X
<
>

Condividi:

I tre dovranno rispondere di estorsione, lesioni personali e illecita concorrenza con violenza e minacce, aggravati dalle modalità mafiose

REGGIO CALABRIA – I carabinieri della Compagnia di Reggio Calabria hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip su richiesta della Dda nei confronti di tre persone, due cittadini marocchini ed un italiano, commercianti ambulanti, accusati di estorsione, lesioni personali e illecita concorrenza con violenza e minacce, aggravati dalle modalità mafiose.

I tre, secondo l’accusa, hanno aggredito ripetutamente un altro commerciante ambulante per costringerlo ad abbandonare la propria postazione nei mercati rionali di Reggio Calabria.

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA