Parte del novellame sequestrato

Tempo di lettura < 1 minuto

GIOIA TAURO (REGGIO CALABRIA) – Un maxisequestro di prodotti ittici è stato messo a segno dalla Capitaneria di porto di Gioia Tauro nell’ambito dell’operazione “Undersize 2”. In particolare, i militari hanno posto i sigilli a oltre 1.600 chili di prodotti ittici.

Nel suo complesso l’operazione Undersize 2 (LEGGI LA NOTIZIA SULL’OPERAZIONE UNDERSIZE), condotta dalla Direzione marittima di Reggio Calabria e della Basilicata Tirrenica che ha portato, complessivamente, al sequestro di 2.950 kg di prodotti.

Nel territorio di Gioia Tauro, militari della guardia costiera hanno sequestrato in una pescheria 170 kg di prodotti ittici privi di documentazione attestante la tracciabilità.

Inoltre, in collaborazione con la polizia stradale di Palmi, sono stati fermati, in distinte occasioni, due furgoni, a bordo dei quali sono stati sequestrati, rispettivamente 473 e 858 kg di “novellame di sarda” di taglia inferiore alla minima di riferimento per la pesca e 117 kg di “Cicerello”.

Il pescato, dopo il sequestro e il controllo da parte dell’Azienda sanitaria, è stato distrutto. 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •