Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto

BOLOGNA – Una rissa scoppiata nella tarda serata di ieri in Via San Donato a Bologna è finita con cinque arresti e altrettanti feriti.

La rissa è scoppiata fra un gruppo di persone, tutte di origine calabrese.

Secondo la ricostruzione degli inquirenti, le persone coinvolte si stavano picchiando a mani nude e, per riportare la situazione alla calma, sono dovute intervenire tre pattuglie dei carabinieri.

Ad affrontarsi erano due fratelli di Catanzaro, di 35 e 42 anni, e un terzetto di Reggio Calabria composto da padre e figlio, di 25 e 56 anni e da un altro giovane di 21 anni.

Tutti sono residenti a Bologna e sono stati accompagnati al pronto soccorso del Sant’Orsola con lievi contusioni e infine arrestati per rissa e lesioni personali.

I motivi all’origine della lite non sono stati chiariti.

  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •