X
<
>

Simone Di Martino

Condividi:

REGGIO CALABRIA – Si infittisce il mistero del ragazzo di Casaleggio scomparso dal centro in provincia di Novara, ritrovato a Reggio Calabria
dalla Guardia di Finanza, portato in ospedale e nuovamente fuggito.

Simone Di Martino, il 35enne piemontese che il 10 novembre aveva fatto
perdere le sue tracce, nella notte tra lunedì 15 e martedì 16 era stato
ritrovato a Reggio, dove era arrivato alla guida della sua Panda verde
con una portiera più chiara, senza documenti né cellulare. Oltre mille
chilometri di strada senza una destinazione chiara.

Accompagnato al Grande ospedale metropolitano, in stato confusionale, nel pomeriggio di ieri si è allontanato di nascosto dal personale sanitario e adesso è nuovamente ricercato. Proprio quando la famiglia si stava preparando a raggiungerlo per riportarlo a casa.

A lanciare l’allarme subito era stata la madre la scorsa settimana. Adesso tocca alla sorella rilanciare un appello.

«È stato ritrovato questa notte a Reggio Calabria – scriveva ieri la
sorella in un post su Facebook – ed era stato ricoverato all’ospedale,
ma questo pomeriggio è scappato. È senza soldi, senza documenti, la sua
famiglia è lontano da lui, non sta per niente bene e ha bisogno di cure
urgenti. Vi prego chiunque lo veda chiami il 112 e il 3394109739.
Purtroppo non sappiamo se è con la macchina o è a piedi».

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA