X

Personale della polizia ferroviaria

Tempo di lettura < 1 minuto

VILLA SAN GIOVANNI (REGGIO CALABRIA) – Stava molestando una donna in stato di gravidanza che si trovava nei pressi della stazione di Villa San Giovanni, in provincia di Reggio Calabria. Si tratta di un uomo originario di Palermo e residente a Roccapalumba che, in evidente stato di ebbrezza alcolica, ha aggredito la signora che era in attesa dei mezzi per raggiungere la Puglia.

Sul posto sono intervenuti gli operatori della polizia ferroviaria della Sezione Polfer di Villa San Giovanni ai quali il molestatore si è rifiutato di fornire le proprie generalità aggredendoli con calci e pugni.

L’episodio si è consumato nei giorni scorsi, di sera, ed ha portato all’arresto del palermitano, convalidato nelle scorse ore dopo la celebrazione del processo per direttissima, con l’accusa di violenza, minaccia, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali.

Nella scorsa settimana gli agenti del compartimento Polfer Calabria nel corso del monitoraggio dei viaggiatori al fine di garantire il rispetto delle norme anticontagio hanno provveduto ad identificare 3593 persone.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares