X
<
>

Il Comune di Rosarno

Tempo di lettura < 1 minuto

ROSARNO (REGGIO CALABRIA) – Un autocarro per il trasporto dei defunti, di proprietà del consigliere comunale di Rosarno della Lega, Alex Gioffrè, è rimasto distrutto a causa di un incendio di origine dolosa avvenuto la scorsa notte.

Ne dà notizia, con un comunicato, il gruppo consiliare della Lega, che esprime «molta preoccupazione per quanto è accaduto, che potrebbe essere legato all’attività politica di Gioffrè avendo presentato diverse denunce per evidenti illeciti verificatesi nella città».

«Nel passato – prosegue la nota – la Lega e il suo capogruppo, Giacomo Saccomanno, hanno più volte segnalato alle competenti autorità circostanze che avrebbero dovuto essere immediatamente e seriamente prese in considerazione e prontamente accertate, proprio per evitare la possibilità che il clima “ambientale” potesse alterarsi e portare ad eventi del genere. L’avere tollerato una situazione di evidente illegalità diffusa ha consentito alla criminalità di ritenere che le azioni illecite fossero esenti da controlli e sanzioni. Ecco che si è alzato il tiro e vi è un odio nei confronti di chi professa la concreta e vera legalità».

«La Lega, pertanto – è detto ancora nel comunicato – da una parte condanna pesantemente l’accaduto e si schiera accanto al consigliere Gioffrè, che deve essere tutelato e difeso, e dall’altra insiste e chiede, ancora una volta, che le istituzioni comprovino la loro presenza con azioni adeguate e dirette».

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares