X
<
>

Controlli dei carabinieri a Rosarno

Tempo di lettura < 1 minuto

ROSARNO (REGGIO CALABRIA) – E’ stata prorogata fino alle ore 20,00 del 26 ottobre la zona rossa istituita nel campo container di Contrada Testa dell’Acqua di Rosarno dove sono, nei giorni scorsi, stati individuati 20 migranti positivi al Covid.

Si tratta di un’area su cui sorgono 22 container-moduli abitativi in cui vivono circa 120 migranti. La decisione è stata presa con propria ordinanza dal presidente facente funzioni della Regione Calabria Nino Spirlì dopo che il dipartimento di Prevenzione dell’Azienda sanitaria provinciale di Reggio Calabria, «ha riferito che l’attività di screening prevista sui soggetti presenti nell’area interessata, non è stata ad oggi completata».

Per questo, la stessa Asp ha proposto il rinnovo della zona rossa. I positivi sono stati posti in isolamento in tende situate fuori dal campo container.

  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares