X
<
>

Sa Luca, un centinaio i casi attivi in paese

Tempo di lettura 2 Minuti

CITTANOVA (RC) – Tre classi in quarantena a Cittanova: due della scuola primaria “Diomede Marvasi” di via Galileo e una della scuola d’infanzia “Falcone e Borsellino” di via Alessio dopo appena cinque giorni dal rientro sui banchi di scuola.

È questa l’allarmante situazione venutasi a creare nella cittadina preaspromontana nella Piana di Gioia Tauro dove nelle 48 ore appena trascorse sono stati individuati alcuni alunni e bambini positivi (sei in tutto) che hanno determinato l’avvio dell’iter di quarantena per le loro classi come stabilito dalle norme in materia sanitaria.

Il primo cittadino di Cittanova, Francesco Cosentino, sta valutando l’intervento adottato, improntato alla massima prudenza in virtù della contagiosità della variante Delta, che ormai anche in Calabria ha sostituito completamente il virus originale.

I compagni di classe dei bambini e degli alunni positivi sono stati tutti messi in quarantena, anche se risultati negativi al cosiddetto tampone al tempo zero, ovvero il primo controllo fatto nel minor tempo possibile dopo la segnalazione dei casi. Anche i genitori ed i familiari conviventi sono stati messi in osservazione in attesa del risultato, si spera per loro negativo, del tampone.

Sul versante jonico, invece, i nuovi casi positivi al Covid-19 aumentano e San Luca fino al 2 ottobre resterà in zona rossa. È la decisione assunta ieri pomeriggio dalla Regione Calabria che ha optato per la proroga ed è la terza volta per il paese aspromontano che ieri ha superato i 100 casi positivi.

«Rispetto ed è giusta la decisione ma una zona rossa così gestita non serve a molto se non a penalizzare tre categorie: gli anziani, i bambini che non vanno a scuola e gli operai di Calabria Verde costretti alla cassa integrazione». Ha dichiarato il sindaco di San Luca, Bruno Bartolo, che ieri è andato anche in chiesa a chiedere ai fedeli e cittadini di rispettare le normative anche nei casi di funerali.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA