X
<
>

La densa colonna di fumo

Tempo di lettura < 1 minuto

GIOIA TAURO (REGGIO CALABRIA) – Un incendio di grandi proporzioni è divampato all’interno del depuratore consortile della Iam, attualmente in amministrazione giudiziaria, a Gioia Tauro, in provincia di Reggio Calabria.

L’impianto si trova alla periferia di Gioia Tauro, nei pressi del quartiere Fiume. L’incendio, sulle cui origini i Vigili del Fuoco devono ancora fare chiarezza, si sarebbe sviluppato inizialmente a ridosso di erbacce finendo per coinvolgere alcune strutture in materiale sintetico che servono per coprire le vasche di decantazione dell’impianto.

Un’enorme nube nera si è immediatamente alzata facendo scattare l’allarme tra i cittadini per un eventuale disastro ambientale.

Sul posto alcune squadre dei vigili del fuoco di Gioia Tauro e di Palmi che stanno spegnendo le fiamme. Nel frattempo alcuni amministratori di Gioia Tauro hanno chiesto ai cittadini di chiudere le finestre per precauzione. 

  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares