X
<
>

La tartaruga recuperata dai carabinieri nel Reggino

Condividi:

GALLICO (RC) – Un ritrovamento tanto fortunato quanto inusuale quello avvenuto a Gallico Superiore dove i carabinieri della locale Stazioni hanno recuperato un esemplare di Testudo marginata, comunemente denominata “tartaruga sarda”, nello specifico un maschio di circa 40 centimetri di lunghezza per 4 chili di peso, verosimilmente centenario.

Il recupero è stato possibile grazie alla segnalazione di un privato che, notato il rettile all’interno di un agrumeto di sua proprietà, ha allertato i carabinieri. L’animale rientra tra le specie particolarmente protette per le quali è assolutamente vietata la detenzione senza le previste denunce alle autorità. I carabinieri hanno poi accertato, con l’aiuto di una struttura veterinaria, come la tartaruga fosse priva di qualsiasi “microchip” identificativo, oltre che detenuta illegalmente.

Attualmente sottoposta a sequestro, la testuggine, previa autorizzazione dell’autorità giudiziaria, verrà affidata ad un idoneo “Centro di recupero fauna selvatica”, in attesa di far ritorno nel territorio sardo per essere rimessa in libertà in assoluta sicurezza.

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA