X
<
>

Traffico a Reggio Calabria dopo l'istituzione della nuova isola pedonale

Tempo di lettura 3 Minuti

REGGIO CALABRIA – Una partenza da incubo per l’isola pedonale di corso Matteotti (la via marina alta), con file chilometriche di automobili per via dei lavori in corso sulla carreggiata per realizzare gli ormai famosi dehors, (nuova declinazione comunale dei già gazebo ovvero il classico spazio all’aperto fornito di tavolini per bar e di ristoranti) e le deviazioni del traffico per auto e bus ha reso esplosiva la circolazione proprio mentre la città dello Stretto si guadagnava il bollino arancione per l’allerta caldo.

Un caos quindi: cittadini intrappolati ed immobilizzati in macchina sotto il sole cocente con temperature africane e roventi nel lato che sale da via Giulia mentre la restante parte della via marina alta restava desertica e transennata.

Via Giulia: il cuore del caos: Per smistare il traffico veicolare fuori dalla zona pedonale di corso Matteotti si è scelto di far defluire il traffico lungo la piccola via Giulia che è già alle prese con il cuore (ed il caos) della movida notturna. Una soluzione che ieri ha fatto vedere tutti i suoi limiti come visibile dalle foto che corredano la pagina.

I lavori per i parcheggi che scompaiono e riappaiono. Ma c’è di più nella via marina bassa ieri mattina si stavano “aggiornando” le strisce pedonali con operai che si dedicavano a verniciarne tratti dell’asfalto. Probabilmente un’attività che si sarebbe potuta mettere in campo prima della pedonalizzazione di Corso Matteotti e magari anche in orari a scarsità di traffico veicolare.

La posa in opera e la manutenzione della segnaletica prescritta è a cura della Castore Spi.

La raffica di multe. Parecchi cittadini, inoltre, si sono ritrovati le macchine multate a tappeto per via di un’ordinanza del giorno prima ma entrata in vigore proprio ieri e che consente di parcheggiare (a tratti ed a giorni alterni anche nei prossimi giorni) sulla via marina bassa con una segnaletica visibile solo da vicino. Il settore polizia municipale e viabilità di Reggio Calabria ha dato avviso di modifiche alla circolazione per l’estate 2021.

Le modifiche alla circolazione per l’istituzione dell’area pedonale Corso Matteotti prevedono l’interdizione alla circolazione ed il divieto di sosta con rimozione in via Tenente Panella tratto compreso tra via Tripepi e Corso Matteotti nel periodo compreso tra il 24 giugno ed il 30 settembre 2021; divieto di sosta con rimozione sul lungomare Falcomatà lato monte dalle ore 07:00 del 24/06/2021 alle ore 20:00 del 26/06/2021.

La novità dei parcheggi trasferiti La novità inoltre che hanno colto in pochi è che si stanno cancellando i parcheggi dalla via marina bassa per traslarli, almeno fino a settembre quando l’ordinanza della pedonalizzazione verrà meno, nella parte iniziale di corso Matteotti, proprio nella parte transitabile. 

Bus Atam: cambia poco Da nord a sud arrivando da viale Zerbi invece di salire sulla via marina alta, i bus continueranno dritti sul lungomare Falcomatà (la via marina bassa) invece nel percorso da sud nord, gli autobus Atam andranno da via san francesco da Paola, passando davanti piazza Duomo. Insomma un grosso cambiamento che andava, decisamente, gestito in un’altra modalità e con maggiori vie di deflusso veicolare prima di arrivare lungo la via piccola e stretta via Giulia ed… imbottigliarla e con essa paralizzare tutta la circolazione cittadina. 

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA