X
<
>

La presentazione di una delle liste a Reggio Calabria

Tempo di lettura 4 Minuti

CATANZARO – Sono 75 in Calabria i comuni che saranno chiamati al voto nella tornata elettorale amministrativa del 20 e 21 settembre, quando si terrà anche la consultazione referendaria per il taglio del numero di parlamentari. Gli elettori calabresi interessati sono 511.639 distribuiti in 681 sezioni sparse per la regione.

Oltre ai capoluoghi di provincia Reggio e Crotone, alle urne torneranno anche Castrovillari, San Giovanni in Fiore, Cirò Marina e Taurianova, centri con popolazione superiore alle 15 mila unità. Per i comuni maggiori potrebbe rendersi necessario il ballottaggio, in programma eventualmente il 4 e 5 ottobre.

Il maggior numero di enti che dovranno rinnovare le loro amministrazioni cittadine si trovano in provincia di Reggio Calabria (22), seguita dalla provincia di Cosenza con 19. Poi ci sono Catanzaro con 17, Vibo (12) e Crotone (5).

Ritorno al voto per eleggere i nuovi organi democratici anche in diversi comuni le cui amministrazioni sono state sciolte e commissariate per infiltrazioni mafiose. Si tratta di Cirò Marina e Strongoli, in provincia di Crotone, Platì e Scilla, in provincia di Reggio Calabria, e Briatico, San Gregorio d’Ippona e Limbadi in provincia di Vibo Valentia.

La presentazione delle liste

Intanto, oggi sono iniziate le presentazioni delle liste che si concluderanno sabato 22 agosto alle ore 12.

A Crotone le prime liste dei candidati sono state quella che sostiene la candidatura a sindaco di Vincenzo Voce, 58 anni, ingegnere delle tecnologie industriali, che alle recenti regionali, dove era presente con la lista Tesoro Calabria di Carlo Tansi, è stato il più votato a Crotone con 2.499 preferenze. Voce alle elezioni comunali del 20 e 21 settembre sarà appoggiato da 4 liste: Tesoro Calabria, Stanchi dei Soliti, Crotone Cambia e Città Libera, per un totale di 118 candidati consiglieri.

Quindi, presentate anche le liste del Movimento 5 stelle, con 24 candidati, in appoggio all’aspirante sindaco Andrea Correggia, 40 anni, impiegato. I pentastellati hanno scelto di correre da soli.

Entro domani alle 12 sono attese le presentazioni delle dieci liste che appoggiano il candidato del centrodestra, Antonio Manica, e le sei che sostengono il candidato del centrosinistra Danilo Arcuri.

A Reggio Calabria i primi a presentarsi questa mattina all’ufficio elettorale a Palazzo San Giorgio sono stati i sostenitori di Saverio Pazzano, che ha protocollato 2 liste civiche con un totale di 56 candidati (equamente distribuiti in 28 uomini e 28 donne): “La Strada” con 32 candidati e “Riabitare Reggio” con 24 candidati. Le due liste sono la sintesi della coalizione che sostiene Pazzano, supportata anche dai movimenti nazionali “demA Democrazia e Autonomia” e “Possibile”.

La lista “Klaus Davi per Reggio” è stata presentata dai due delegati di lista, Giuseppe Musarella e Francesca Trunfio, che hanno depositato l’elenco dei 25 candidati (14 uomini, 11 donne) che sostengono la candidatura del massmediologo Klaus Davi.

Ventiquattro (13 uomini e 11 donne) i candidati della lista del “Movimento Cinque Stelle” che sostiene Fabio Foti candidato sindaco.

Il Partito Comunista dei Lavoratori, che sostiene il candidato a sindaco Pino Siclari, coordinatore meridionale del partito, ha presentato una lista di 23 candidati (16 uomini e 7 donne). Infine “Miti Unione del Sud” (Movimento italiano di tutela e integrazione) con Fabio Putortì candidato sindaco ha presentato una lista di 21 candidati composta da 10 uomini e 11 donne.

Nel pomeriggio di venerdì presentate anche le prime tre liste a sostegno della riconferma del sindaco Giuseppe Falcomatà.

Domani, ultimo giorno utile per presentare le liste, è attesa la presentazione della lista civica a sostegno di Marialaura Tortorella e le liste dei candidati mancanti a sostegno di Falcomatà, dello sfidante del centrodestra Antonino Minicuci (anch’egli sostenuto da una decina di liste), indicato agli alleati dalla Lega di Matteo Salvini, e di Angela Marcianò, sostenuta dal Movimento Sociale Fiamma Tricolore e da almeno altre 3 liste e intenzionata fino in fondo a giocare il ruolo di outsider.

Salvini in Calabria

La campagna elettorale per le amministrative entra subito nel vivo, con i leader della Lega, Matteo Salvini, che lunedì 24 agosto sarà in Calabria per una serie di appuntamenti, legati soprattutto alle elezioni.

Secondo quanto rende noto la Lega Calabria, Salvini lunedì inizierà il suo tour calabrese a Crotone, con una passeggiata sul lungomare alle 10,30 e, alle ore 11.00, al Molo del Porto Vecchio con un punto stampa e la presentazione dei candidati della Lega a sostegno del candidato sindaco di centrodestra, Antonio Manica. Alle ore 15.00, invece, Salvini è atteso al “Miraya” sul lungomare di Catanzaro per partecipare a un convegno promosso dalla Filb, la Federazione italiana locali da ballo. Infine, lunedì Salvini sarà alle ore 18,30 al “Luna Ribelle” sul lungomare di Reggio Calabria per la presentazione del candidato sindaco Antonio Minicuci e dei candidati della Lega alle elezioni amministrative nella città dello Stretto.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares