X
<
>

Un seggio elettorale

Tempo di lettura 2 Minuti

REGGIO CALABRIA – Urne aperte in Calabria per il turno di ballottaggio in programma oggi e domani. Oltre che a Reggio e Crotone, unici capoluoghi di provincia al voto per l’elezione del sindaco e del Consiglio comunale, le urne saranno aperte anche a Castrovillari, San Giovanni in Fiore, Cirò Marina e Taurianova, tutti comuni con popolazione superiore ai 15 mila abitanti.

Sulle rive dello Stretto si confronteranno il sindaco uscente Giuseppe Falcomatà, del centrosinistra, che al primo turno ha ottenuto il 37,17% dei voti contro il candidato sindaco del centrodestra Antonino Minicuci, indicato dalla Lega e sostenuto da Forza Italia, Fratelli d’Italia e da liste civiche (33,69%). Nessun apparentamento è stato stretto con gli altri aspiranti alla massima carica.

Altro match importante è quello di Crotone dove si confronteranno Antonio Manica, del centrodestra, sostenuto da dieci liste tra cui Lega, Fdi e Forza Italia e che ha ottenuto il 41,60% d voti al primo turno, e l’outsider civico Vincenzo Voce candidato sindaco supportato da quattro liste che ha raccolto il 36,21%.
Anche in questo caso niente apparentamenti.

Le altre sfide in salsa calabra sono quelle di Castrovillari con Giancarlo Lamensa del centrodestra (43,48%) contro Domenico Lo Polito del centrosinistra (36,85); San Giovanni in Fiore che vede schierati da una parte l’ex sindaco Antonio Barile (19,72%) e dall’altra Rosaria Succurro, centrodestra, (25,62%); Cirò Marina: Sergio Ferrari (39,38%) contro Giuseppe Dell’Aquila (35,20%) e Taurianova con Fabio Scionti, centrosinistra, contro il leghista Roy Biasi (42,59).

Grande attenzione anche in questa seconda tornata elettorale alle prescrizioni sanitarie indicate per il contrasto alla diffusione del coronavirus. Ingressi scaglionati nei seggi, uso della mascherina, distanziamento sociale e igienizzazione delle mani.

Gli elettori potranno esprimere il proprio voto da stamane fino alle 23 e domani dalle 7 alle 15. Nel pomeriggio di domani, subito dopo la chiusura delle urne, inizierà lo spoglio.

L’affluenza delle ore 12

Affluenza in calo a Reggio Calabria e Crotone. A Reggio Calabria, infatti, alle 12 ha votato il 10,44 per cento degli aventi diritto (al primo turno erano stati il 12,52%), mentre a Crotone, sempre alle 12, ha votato il 12,70 per cento degli aventi diritto, a fronte del 16,94 del primo turno.

Negli altri quattro comuni al voto, affluenza molto bassa a San Giovanni in Fiore con il 7,89% e a Taurianova con l’8,90%. A Castrovillari hanno votato l’11,72 per cento e a Cirò Marina l’11,53.

Complessivamente, nei sei comuni calabresi (compresi Reggio Calabria e Crotone) dove si vota per il ballottaggio, l’affluenza è stata del 10,74% (al primo turno era stata del 13,21).

  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares