Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 Minuti

Alle iniziative per la Festa della Liberazione, insieme all’Anpi, hanno partecipato anche il presidente del Consiglio regionale, Nicola Irto, ed il capogruppo del Pd, Sebi Romeo

REGGIO CALABRIA – Il presidente del Consiglio regionale, Nicola Irto, ed il capogruppo del Pd, Sebi Romeo, hanno partecipato all’evento conclusivo promosso dall’Anpi, presente anche il consigliere regionale Giovanni Nucera, che ha visto, per la prima volta, con il ringraziamento da parte del presidente Sandro Vitale, la deposizione da parte della Regione di una corona di alloro alla base della Stele del partigiano all’interno della Villa Comunale di Reggio Calabria.

«E’ stata una pagina molto emozionante – ha dichiarato Irto – impregnata di valori umani e sociali e del senso profondo della lotta per la fine dell’occupazione nazifascista nel nostro Paese. Uomini e donne che, nella diversità delle loro storie, hanno trovato un fattore straordinario di coesione ed identità, lottando per la dignità del Paese ed ai quali, pertanto, non finiremo mai di dire grazie».

«Mai come in queste occasioni – ha detto, da parte sua, Romeo – la memoria attiva, andando ben oltre la celebrazione fine a se stessa, diventa valore fondante e bussola spirituale per i nostri giovani che possono costruire un cammino più saldo sull’esempio di chi, a costo di qualunque sacrificio, ha fatto della riscossa democratica e della ribellione al sangue ed alle dittature la ragione della sua stessa vita. Testimonianze autentiche che la storia ci restituisce con la consapevolezza che la libertà e l’identità, per cui hanno lottato, non hanno tempo e sono, oggi come ieri, l’orgoglio sul quale costruire un Paese più giusto». 

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •