I due operai che hanno portato in salvo i due cagnolini

Tempo di lettura < 1 minuto

GIOIOSA JONICA (REGGIO CALABRIA) – Durante un giro di sorveglianza delle squadre Anas lungo la statale 682 Jonio Tirreno, sono stati ritrovati cuccioli di cane abbandonati sul ciglio della strada.

I cantonieri Carmine Pirelli e Antonino Condello, in servizio nella serata di ieri, sono, quindi, intervenuti per metterli in salvo e prestare i primi soccorsi. I cuccioli sono stati trasportati successivamente nel canile ‘Oasi’ nel comune di Gioiosa Jonica (Reggio Calabria) per ricevere le prime cure e l’assistenza veterinaria.

Nelle attività di monitoraggio e controllo delle strade per garantire la sicurezza della circolazione e per intervenire in caso di urgenza e gestione della viabilità, il personale Anas, in collaborazione con la polizia stradale – fa sapere la società – svolge molto spesso azioni di salvataggio e soccorso dopo il ritrovamento di animali abbandonati, attività che rappresentano e garantiscono anche una prevenzione per i veicoli in transito.

Gli ultimi episodi si sono verificati lo scorso 30 gennaio – come riporta la nota di Anas -, quando i cantonieri del nucleo di Catanzaro hanno salvato un pastore tedesco che vagava sulla statale 280 dei Due Mari, e lo scorso 12 febbraio quando la polstrada di Palmi ha tratto in salvo un husky siberiano in un tratto dell’A2 Autostrada del Mediterraneo tra Scilla e Reggio Calabria.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •