X
<
>

Il palco del Jova Beach Party nel 2019 a Roccella

Condividi:

ROCCELLA JONICA (REGGIO CALABRIA) – Dopo il successo straordinario dell’evento del 2019 con 25 mila persone, il Jova Beach Party torna a Roccella Jonica per altre due feste in riva al mare, che scalderanno l’area Natura Village il 12 e 13 agosto 2022. Uniche tappe calabresi del tour estivo che partirà il 2 luglio da Lignano Sabbiadoro per toccare poi 12 spiagge popolari italiane, un prato di montagna, un ippodromo e un aeroporto.

L’originale evento musicale sulla sabbia, che nel 2019 aveva qui ospitato artisti del calibro di Toto Cutugno, Brunori Sas, Ackeejuice Rockers e tantissimi altri, torna a far ballare e scatenare i fan di Cherubini. La magia del mega show è pronta a ripetersi ma diversa e sempre unica: Lorenzo con la band, in console, con ospiti nazionali e internazionali, per un format che cambierà ad ogni live, vivo, divertente, emozionante, innovativo.

«È stata una delle giornate più belle della mia vita quella a Roccella Jonica – racconta Jovanotti nel corso della conferenza stampa di presentazione a Milano, collegato in streaming con le altre città del tour – Mi ricordo tutto, ogni momento di quel giorno trascorso sulla splendida spiaggia di un litorale unico al mondo. E che musica, che pubblico, che meraviglia! Il sostegno della città è stato determinante per la riuscita di quella giornata e lo sarà ancora nel 2022, per questo ci tengo a dire grazie a Roccella Jonica. Il pubblico del Jbp è composto da persone che non solo rispettano i luoghi ma li migliorano! Questa per me è una certezza maturata in tanti anni di rapporto con quella che chiamo “la mia gente”. Nessun artista ha un pubblico così eterogeneo e allo stesso tempo così unito nella visione del futuro e nella voglia di esserci in modo consapevole. Per me una festa è una cosa seria, credo nel potere della musica, del trovarsi insieme in una situazione di condivisione di energia, e credo che questo potere sia positivo, che una cosa come Jbp porti solo cose belle e lasci una scia di vitalità e consapevolezza in ognuno. Roccella è una città musicale, celebre per il suo grande festival jazz oltre che per la sua spiaggia magica, e unire musica e ambiente è nel suo Dna, come unire turismo e amore per la bellezza, gioia e progresso, ecologia e fantasia».

La Woodstock del nuovo tempo ideata da Jovanotti, in una rinnovata «città della gioia in movimento», si candida quindi a diventare l’evento musicale della prossima estate.

Molto più di un concerto. Le attività infatti partiranno dalle 13:30 nelle varie aree realizzate in collaborazione con i partner uniti dal medesimo obiettivo di sostenibilità e di condivisione di una giornata di festa: sole, bagni, docce, giochi, area food and beverage, a ritmo di musica. Visual, grafica, luci, oggetti scenografici, colpi di scena, uso dello spazio, ma anche vita da spiaggia con attività di ogni tipo, in un format che è la creazione di un racconto totale che coinvolge la gente dall’inizio, dalla nascita del progetto, perché si trasformi in un’unica e vera esperienza immersiva, emozionante, vivificante.

«E’ per noi una nuova sfida. Siamo orgogliosi e pronti per questo impegno», il commento del sindaco Vittorio Zito in collegamento da remoto  

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA