X

La Jeep marcata Cr7 e Juve

Tempo di lettura < 1 minuto

BRANCALEONE (REGGIO CALABRIA) – “CR7 mania” senza confini. E la Calabria, terra tradizionalmente tra le più bianconere d’Italia, non poteva rimanerne indenne.

L’epicentro della “lucida follia” a strisce è Brancaleone, paese della Locride, versante jonico della provincia di Reggio Calabria ad alta concentrazione di supporter juventini. E’ da lì che spunta una Jeep targata CR7. E il proprietario, mai coincidenza fu più felice, di cognome fa proprio Cristiano. Tanto che il retro della maglia che riveste il sedile del conducente, sopra il numero 7 reca proprio il nome “Cristiano”.

[editor_embed_node type=”photogallery”]84789[/editor_embed_node]

 

La carrozzeria della vettura di color nero è griffata, su tutti i lati, col nuovo logo della società piemontese e le iniziali più famose del mondo pallonaro (e forse non solo). Un regalo speciale per celebrare l’acquisto più caro nella storia del calcio italiano.

Un omaggio all’asso portoghese appena sbarcato alla corte di Agnelli, da chi la Juventus la porta nel cuore da sempre. Pallone d’oro per creatività e fede calcistica a Bruno Cristiano, medico come i figli Vincenzo e Luca, e al pari loro tifosissimo della Vecchia Signora, tanto da far brandizzare la macchina direttamente dal concessionario di Marina di Gioiosa Jonica, paese dello “Juventus official fan club” in cui è iscritta la famiglia più “gobba d’Italia”. Abbonamento all’Allianz Stadium, sempre presenti in trasferta. Da quest’anno Brancaleone-Torino in Jeep. Guida Cristiano, segna Ronaldo.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA

shares