X
<
>

Lorenzo Infusino neo acquisto del Gallico Catona

Tempo di lettura 2 Minuti

C’è chi va alla ricerca dei grossi nomi, avendo magari determinate cifre da spendere, e poi c’è anche chi decide di puntare sui giovani. Da capire se solo perché si è costretti a farlo, oppure perché ci si crede veramente. Fatto sta che il Gallico Catona, alla vigilia del debutto in campionato, domenica in casa dello Stilomonasterace, ha ingaggiato Lorenzo Infusino, attaccante, classe 2001.

Centravanti di Gioia Tauro, il neo acquisto della squadra regina è reduce dall’avventura con il Locri. Per lui anche il Settore giovanile con la Vibonese (dove ha segnato tante reti), prima di passare nel calcio dei grandi. Vista l’età e considerato il regolamento, il centravanti del Gallico Catona è da ritenersi ancora un under, perché in Eccellenza si dovranno obbligatoriamente utilizzare un giovane del 2001, uno del 2002 e un altro del 2003. Detto ciò, quella su Infusino rimane pur sempre una scommessa che il club reggino allenato da Peppe Giovinazzo deve e vuole vincere.

Allo stesso tempo Lorenzo Infusino va a caccia della definitiva consacrazione e in questo caso, ma il discorso riguarda tutti i giovani, deve anche essere messo in condizione di far bene, di crescere, anche di sbagliare se è il caso, facendolo giocare nel ruolo a lui più congeniale e dandogli costantemente fiducia. Il giovane centravanti reggino possiede mezzi interessanti, ha il fiuto del gol e ha tanta voglia di far bene. E tocca anche a lui mettere in difficoltà il tecnico al momento delle scelte. L’obiettivo minimo è arrivare in doppia cifra. Sarebbe un gran bel traguardo per Lorenzo Infusino, cresciuto a pane e pallone in una famiglia nella quale si è sempre masticato calcio.

Dopo l’esperienza al Locri, resta così in Eccellenza. La pandemia ha penalizzato tanti giovani come lui e poi ci sono dinamiche che a volte sfuggono (o forse no) su come certi under riescano a spiccare il volo. A Lorenzo il compito, con la fatica e con il sudore, di meritarsi sul campo ogni soddisfazione. La testa è a posto. I buoni consigli gli arrivano, soprattutto dal padre, già centravanti della Gioiese. Il campionato che inizia rappresenta una nuova scommessa per il Gallico Catona e anche per Lorenzo. Ce la farà a vincerla? A fine stagione lo sapremo.

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA