Salta al contenuto principale

Unical, laurea Honoris Causa a don Giacomo Panizza
«Rappresenta un simbolo del riscatto della Calabria»

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 13 secondi

COSENZA - Mercoledì 2 dicembre, alle 11,30, nell’Aula Caldora dell’Università della Calabria si terrà la cerimonia per il conferimento della laurea magistrale Honoris Causa, in Scienze delle Politiche e dei Servizi Sociali, a Don Giacomo Panizza.

«La laurea - evidenzia una nota - viene conferita, su iniziativa del Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali dell’Unical, per decisione del Senato Accademico dell’Ateneo e con Decreto del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca, come riconoscimento degli straordinari meriti civili e sociali di questo sacerdote, che negli ultimi 40 anni, durante i quali ha vissuto ininterrottamente in Calabria, a Lamezia Terme, ha costruito una vasta rete di attività e di strutture a favore dei soggetti più deboli (disabili, malati, migranti, emarginati, tossicodipendenti, vittime della mafia), diventando così un testimone e un protagonista nell’impegno e nella promozione dei valori della cittadinanza e della legalità democratica».

L'Università della Calabria ha ricordato il ruolo della Comunità Progetto Sud di Lamezia, della quale don Giacomo Panizza è fondatore e presidente, dal momento che la stessa «rappresenta oggi la sintesi e l’emblema di questa storia di riscatto, di emancipazione, di solidarietà».

Nel corso della cerimonia, dopo il saluto delle autorità accademiche, don Giacomo Panizza terrà una Lectio Magistralis sul tema: “Autori di politiche sociali e di processi di cambiamento in Calabria”.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?