Salta al contenuto principale

Cento anni di storia per Caffo
Bottiglia speciale per il Papa

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 34 secondi

VIBO VALENTIA - Da mercoledì scorso l'amaro del Capo ha un estimatore in più. E che estimatore! Per i cento anni della nota distilleria di Limbadi, infatti, Sebastiano Caffo, amministratore delegato dell'azienda, ha donato una bottiglia che celebra il centenario dell'attività a Papa Francesco. Si tratta della collezione "riserva" a base di un'acquavite di vino invecchiata dal 1972 in botti di rovere.

E il santo Padre non si è limitato a salutare come da rito la folta delegazione di collaboratori accompagnati dalle famiglie e guidati dal patron Giuseppe Caffo e dalla moglie Delfina Barbieri, ha anche abbracciato e baciato alcuni figli dei collaboratori con molto affetto. Al termine dell'udienza, svoltasi in una piazza soleggiata e serena, per nulla infastidita dai controlli di sicurezza efficaci quanto discreti, Nuccio Caffo al fianco della moglie Anna Prete ha omaggiato Papa Francesco del regalo.

«La bottiglia – spiegano dall'azienda limbadese - rappresenta un esemplare unico, il cui copri tappo in argento è stato realizzato a mano dal Maestro orafo calabrese Gerardo Sacco, riportante oltre al logo del centenario Caffo, anche lo stemma papale ed il marchio di Gerardo Sacco. Un'altra particolarità è rappresentata dall'etichetta, anch'essa realizzata dal maestro Sacco a mano su una lastra d'argento 925‰. Una copia di questo speciale magnum sarà custodita nel museo aziendale della distilleria Caffo e potrà essere ammirata da tutti i visitatori».

«Papa Francesco appena ricevuto il pensiero ha immediatamente ringraziato e testimoniato la sua conoscenza e affetto per la Calabria “terra del peperoncino e di tanti prodotti di tradizione e di eccellenza” ha detto a Nuccio Caffo, visibilmente emozionato. Ed in effetti, il 2015 è un anno indimenticabile, che passerà alla storia dell'azienda e delle Famiglie coinvolte – conclude la nota stampa - proprio per il centenario, il Giubileo vissuto assieme e il Premio Eccellenza Italiana assegnato a Washington alla Distilleria Caffo».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?