Salta al contenuto principale

Da Betlemme arriva la luce della pace
Tutti gli appuntamenti in Calabria

Calabria

Tempo di lettura: 
2 minuti 12 secondi

COSENZA - Grande appuntamento sabato 19 dicembre per gli scout di tutta Italia e non solo, quando direttamente dalla chiesa della Natività di Betlemme arriverà la Luce della Pace. La fiamma che arde da secoli tramite una lampada alimentata dall'olio donato a turno da tutte le nazioni della terra, e che dal 1986, grazie agli scout è stata portata in Europa e anche in Italia.

La ventesima edizione di questa iniziativa, organizzata dal “Comitato luce della Pace da Betlemme, e sostenuto dai gruppi Agesci, Amis, Fse e Masci, in collaborazione con le associazioni scout triestine, assume una particolare importanza in quanto cade nell'anno giubilare della Misericordia voluto da papa Francesco.

La luce della pace giungerà con un apposito volo a Trieste sul quale viene installata una lampada costruita appositamente per trasportare una fiamma accesa in sicurezza e in alta quota. Dal Trentino sabato partirà dalla stazione ferroviaria di Trieste per arrivare fino a Genova, Palermo, Lecce e Cagliari passando anche per la Calabria dove ad attenderla ci saranno centinaia di persone e gruppi scout che con lanterne e ceri porteranno la “fiamma” della natività nelle loro parrocchie e da qui sarà “distribuita” a tutte le famiglie per far arrivare un po' di Betlemme in ogni casa.

LE TAPPE IN CALABRIA - La prima stazione calabrese che riceverà la Luce della Pace di Betlemme sabato 19 dicembre con l'intercity 561 sarà quella di Scalea-San Domenica Talao alle 21:14. A seguire Paola (21:44), Amantea (22:00), Lamezia Terme Centrale (22:18), Vibo Valentia – Pizzo (22:34), Rosarno (22:51), Gioia Tauro (23:00), Villa San Giovanni (23:28).

LE ORIGINI DELL'INIZIATIVA - La tradizione nasce in Austria nel 1986 dall'iniziativa di Natale di beneficenza “Lichts in Dunkel” - Luce nel buio - della Radio-Televisione ORF-Landestudio Oberoesterreich di Linz, all'interno della quale si raccolgono offerte per aiutare bambini bisognosi , emarginati e profughi. La radio ha dato vita a questa “Operazione Luce della Pace da Betlemme”, proprio prima di Natale. Ogni anno un bambino austriaco accende una luce dalla lampada nella Grotta di Betlemme che è poi portata a Linz con un aereo della linea Austriaca. Da Linz la Luce è distribuita in tutto il territorio federale. Nel tempo i Gruppi Scout hanno fatto accrescere la partecipazione portando ogni anno la luce in un nuovo paese europeo compresa l'Italia dove arriva già nel 1986, ad opera degli Scout sud-tirolese. In Italia la distribuzione della Luce iniziò da Trieste e nel 1996 c'è stata la prima a livello nazionale attraverso i treni con una staffetta di stazione in stazione e che nel corso degli anni ha interessato la quasi totalità delle regioni Italiane. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?