Salta al contenuto principale

Creatrice di profumi in Calabria
Le idee: peperoncino e agrumi

Calabria

Tempo di lettura: 
3 minuti 26 secondi

CATANZARO – «La Calabria mi ha accolto a braccia aperte e mi ha fatto sentire come una principessa». E’ rimasta molto entusiasta del suo viaggio tra gli odori, i colori, i profumi e i sapori della Calabria, la parmigiana Hilde Soliani; uno dei “nasi” italiani più famosi a livello internazionale nel settore dei profumi, in visita negli scorsi giorni tra Catanzaro, Vibo Valentia, Castrovillari e altri luoghi della nostra regione, alla scoperta di nuovi profumi che possano stimolare il suo olfatto sopraffino, così da ispirarla e creare nuove fragranze.

Una full immersion di quattro giorni, durante i quali, Hilde Soliani – accompagnata dal suo personal stylist, Valerio Maria Costantino – ha avuto anche modo di intraprendere il suo cambio immagine tutto “made in Calabria”. Che la porterà a vestire, nel suo prossimo viaggio di lavoro in Russia previsto per maggio, abiti appositamente confezionati per lei dal Maestro Ettore Matera; a diventare da bionda a rosso Tiziano, grazie ai coiffeur Roberto e Antonio - che gli hanno curato il look capelli – e ad aver scelto i gioielli bijou, che andranno a completare il suo nuovo outfit - selezionati per lei da Tetti Guerrieri. Oltre a portare con sé, rientrando nella sua Emila Romagna, anche il vancale, il tipico scialle di Tiriolo, tessuto artigianalmente al telaio, e commissionato ad hoc per l’occasione.

«Sono rimasta strabiliata dalla bravura di Ettore Matera il quale, senza mai avermi conosciuto e incontrato di persona, è riuscito a confezionare tutto un intero guardaroba che mi veste a pennello, solo ascoltando quanto indicato e voluto da Valerio. Non ha dovuto riprendere nulla durante la prova abiti, e questo non è mai successo prima d’ora con nessun altro stilista». – ha dichiarato Hilde, continuando - «I colori che Matera ha scelto per realizzare le tuniche, i pantaloni e gli abiti che indosserò per la mia performance “profumata” il prossimo mese di maggio in Russia, sono quelli che a me piace indossare: il bianco, il fucsia e il verde. Stessi colori ripresi nel vancale che mi è stato regalato. E’ tutto perfetto».

In Calabria per piacere ma anche per lavoro, quindi, che ha portato il “naso” italiano a scoprire la buona cucina della nostra terra in lungo e in largo, nei posti che il suo amico Valerio Maria Costantino, gli ha fatto conoscere, e di cui parlerà nella sua trasmissione. Il format tv – “Senshilde dalla cucina all’anima” – nel quale in maniera introspettiva, intervista i cuochi che gli danno emozione attraverso il buon cibo.

«Ho mangiato con gusto e sono rimasta piacevolmente colpita da quanto è buona la vostra cucina tradizionale. Piccante, ricca di sapori e odori forti, ma allo stesso tempo delicata e leggera, nell’interpretazione degna della miglior novelle cousine che alcuni dei vostri bravissimi cuochi e chef, sanno cucinare con amore e passione». E a proposito di odori e profumi, in una delle sue “gite” calabresi, lungo le coste ioniche catanzaresi, annusando l’aria e i profumi della vegetazione mediterranea, Hilde Soliani, è stata ispirata per quella che sarà la sua prossima creazione profumata.

«Per puro caso, annusando e sfregando tra le mani – come sempre mi capita di fare - le foglie di alcune piantine spontanee a ridosso di una scogliera a Torrazzo, ho avvertito un profumo di agrumi acerbi che mi è piaciuto molto e che mi ha ispirato per una delle due essenze che sto ancora sperimentando». – ha anticipato la maitre parfumeur, per infine aggiungere - «Credo che realizzerò due profumi usando due materie prime che mi ricordano la vostra splendida e accogliente terra. Uno avrà la base di latte – che ricorda l’affetto materno – speziato con un tocco di peperoncino, e l’altro avrà una base al burro con note di agrumi ancora acerbi; quindi fresco e frizzante. Perché la Calabria per me è così: accogliente, fresca e piccante».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?