Salta al contenuto principale

Mammola, al museo MuSaBa arrivano i reali di Olanda

Ma è solo un pesce d'aprile, una bufala creata ad hoc

Calabria
Chiudi
Apri
Didascalia Foto: 
La presunta foto dei reali d'Olanda con i fondatori del MuSaBa
Tempo di lettura: 
0 minuti 46 secondi

MAMMOLA - Ieri al MuSaBa, il parco d’arte ricco di opere monumentali e architettoniche, creato dagli artisti Nik Spatari e Hiske Maas, sono arrivati i reali dei Paesi Bassi. «Abbiamo ricevuto una visita particolare» - è scritto in una nota fatta girare dai responsabili della struttura. Una visita improvvisa e in incognito, suggellata da una sola foto concessa a ricordo dell’evento. Una immagine che ritrae i fondatori del Musaba di Mammola in mezzo al re Guglielmo Alessandro Nicola Giorgio Ferdinando di Orange-Nassau, al trono olandese dal 2013, dopo l’abdicazione della madre, la regina Beatrice, e alla consorte, regina Máxima Zorreguieta Cerruti, all’interno del parco. La notizia si dirama a macchia d’olio. Le telefonate al Musaba si susseguono. Hiske Maas conferma e rilancia, aggiungendo dettagli. Alla fine si scopre che si è trattato solo di una notizia creata ad hoc. Un pesce d’aprile. Perché ieri era il primo aprile.

f. s.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?