Salta al contenuto principale

Crescono le cicogne in Calabria, è boom di nascite

Sono oltre 70, ben 15 in più dello scorso anno

Calabria
Chiudi
Apri
Didascalia Foto: 
Una cicogna
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
0 minuti 48 secondi

COSENZA - Boom di coppie e nascite per la cicogna bianca in Calabria. Ad annunciarlo, a conclusione della stagione riproduttiva 2017, è la sezione Lipu di Rende che ha censito 73 nuove nascite, 15 in più rispetto al 2016 e un numero in crescita di coppie, passate dalle 17 del 2016 alle 21 di quest’anno.

LEGGI DELLA NIDIFICAZIONE DEL 2016

 

«Il maggior numero di coppie, 15, - precisano i volontari dell’associazione - si è riprodotta nella piana di Sibari, seguita dalla valle del Crati, con 5, e infine dalla valle del Neto, nel crotonese, con una sola coppia nidificante. La valle del Crati si conferma l’area con il migliore tasso riproduttivo, 21 nuove nascite con la presenza anche di una nuova coppia che ha nidificato ai margini della Riserva Naturale del Lago di Tarsia, confermando il valore naturalistico di questo sito».

Per Fulvio Mamone Capria, presidente nazionale della Lipu, si tratta di «un risultato importante e meritato che arriva a coronamento di una gran mole di lavoro svolta su questo territorio». 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?