Salta al contenuto principale

Calabria, nuova allerta meteo della Protezione Civile

Livello Arancione per rischio di precipitazioni intense

Calabria
Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 5 secondi

CATANZARO - Peggiorano ulteriormente le condizioni meteorologiche sulla Calabria. Dopo i bollettini di allerta degli scorsi giorni (LEGGI LA NOTIZIA) la Protezione Civile ha diramato anche per i due giorni compresi tra il 10 e l'11 settembre un nuovo bollettino di allerta arancione per "Possibili precipitazioni intense".

SCOPRI IL SIGNIFICATO DEI LIVELLI
DI ALLERTAMENTO DELLA PROTEZIONE CIVILE

Nel dettaglio, il bollettino emanato dalla Protezione Civile e indirizzato agli Enti Statali, Regionali e locali, riguarda tutte le aree in cui è ripartita la Calabria, ossia l'area tirrenica (Settentrionale, centrale e meridionale) e l'area ionica (Settentrionale, centrale e meridionale). I responsabili della Protezione civile specificano che «nelle aree a rischio di frana e a rischio di inondazione ed in particolare in quelle classificate dal Pai sono attese precipitazioni che potrebbero determinare fenomeni di dissesto localizzati o diffusi e di intensità da moderata a media».

Ma la Prociv prevede anche che «Fenomeni di questo tipo possono costituire pericolo per l'incolumità delle persone direttamente investite dal fenomeno».

Per quanto riguarda le zone classificate dal Pai, l'allarme riguarda le zone a rischio di inondazione, i punti di attenzione, le aree a rischio elevato o molto elevato di frana».

Agli enti coinvolti viene indicato che è necessario «assumere dei livelli di allertamenti indicati per la zona di competenza» e «mettere in atto delle reletive misure previste dalla pianificazione d'emergenza»

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?