Salta al contenuto principale

Cucciolo di lontra nei pressi del fiume Lao a Scalea

Salvato dalla Forestale e trasferito al centro di Recupero Animali di Policoro

Calabria
Chiudi
Apri
Chiudi
Apri
Didascalia Foto: 
La lontra messa in salvo dai Carabinieri Forestali
Tempo di lettura: 
0 minuti 49 secondi

SCALEA (COSENZA) - Oltre al controllo del territorio i carabinieri forestali sono impegnati anche in una meritoria opera di monitoraggio della fauna calabrese intervendo qualora un esemplare della stessa si trova in condizioni di difficoltà. È questo il caso di un cucciolo di lontra, che probabilmente si era smarrito, e che è stato trovato da un cittadino nelle vicinanze dl fiume Lao a Scalea.

Il ritrovamento viene definito importante dagli esperti del Parco nazionale del Pollino nella cui zona ricade l’area dove l’animale è stato recuperato.

Il piccolo, che si trovava nei pressi di una strada della cittadina tirrenica, è stato subito soccorso dai militari della locale Stazione Carabinieri Forestale che lo hanno preso in cura prima di affidarlo al medico veterinario del Parco Nazionale del Pollino che ne ha constatato le buone condizioni fisiche.

Il cucciolo, non essendo autosufficiente, è stato trasferito nel centro di Recupero animali selvatici di Policoro (Matera). Subito soprannominata Lao, la baby lontra, è risultata in buone condizioni di salute e risulta essere particolarmente vivace.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?