Salta al contenuto principale

Turismo, la Calabria tra le mete mondiali per il 2019

La ricerca di Airbnb punta sulla regione: unica italiana

Calabria
Chiudi
Apri
Didascalia Foto: 
Il borgo di Pentadattilo
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
2 minuti 3 secondi

CATANZARO - Ci sono diciannove destinazioni nel mondo che potrebbero diventare il punto di riferimento per il turismo internazionale. La garanzia sullo studio che individua queste destinazioni è Airbnb la piattaforma specializzata in affitti brevi che prevede una crescita di interesse in alcune regioni, città e Paesi.

Tra queste diciannove destinazioni da visitare nel 2019 c'è anche la Calabria. Un importante riconoscimento emerso sulla base di una elaborazione di dati interni, quali le prenotazioni effettuate per il 2019 a partire da ottobre 2018 rispetto alle prenotazioni effettuate per il 2018 a partire da ottobre 2017.

Nella lista, dunque, è presente anche una regione italiana: la Calabria. “Una delle regioni meno visitate del paese, ma ha tutto ciò che i visitatori nazionali e internazionali cercano: montagne, parchi nazionali, villaggi medievali, una lunga costa e un’atmosfera rustica e rilassata. AirBnb si sofferma in particolare sulla città di Cosenza, che “con la sua semplicità e un fascino raramente presente nelle città più famose del paese, la città è a 45 minuti di auto dall’aeroporto di Lamezia Terme e a quattro ore di auto dagli aeroporti di Napoli e Bari”.

I risultati della ricerca hanno già fatto il giro delle riviste specializzate in tutto il mondo, guadagnandosi un ampio spazio anche su "Forbes", la rivista statunitense di economia e finanza che ha scelto l'immagine del borgo di Pentadattilo per rappresentare la Calabria.

Airbnb punta tutto sulle peculiarità dei diciannove territori individuati, evidenziando: “Abbiamo scoperto che la maggior parte delle nostre destinazioni di tendenza sono luoghi dove il turismo sano, più sostenibile e autentico va a vantaggio sia dei residenti che dei viaggiatori”.

In cima alla lista di quest’anno c’è Kaikoura, in Nuova Zelanda, che ha registrato un aumento del 295% delle prenotazioni anno su anno. La città costiera dell’Isola del Sud della Nuova Zelanda è stata pesantemente danneggiata da un terremoto di magnitudo 7,8 nel 2016. Al secondo posto c’è la città portuale di Xiamen, in Cina, dove le prenotazioni sono aumentate del 283%. A chiudere il podio Puebla, Mexico, a solo due ore di macchina da Città del Messico, che offre un’alternativa unica alla tipica vacanza di mare messicana.

Ecco la lista completa delle 19 destinazioni di tendenza per il 2019 secondo Airbnb:

1. Kaikoura, New Zealand

2. Xiamen, China

3. Puebla, Mexico

4. Normandia, France

5. Great Smoky Mountains, United States

6. Buenos Aires, Argentina

7. Accra, Ghana

8. Mozambico

9. Outer Hebrides, Scotland

10. Prefettura di Wakayama, Japan

11. Catskill Mountains e Hudson Valley, United States

12. Stato di Santa Catarina, Brazil

13. Batumi, Georgia

14. Winnipeg, Canada

15. Pondicherry, India

16. Uzbekistan

17. Calabria

18. Andalusia

19. Taiwan

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?