Salta al contenuto principale

Divieti e modifiche alla viabilità per il Capodanno

Ecco i dettagli previsti per la città di Cosenza

Calabria
Chiudi
Apri
Didascalia Foto: 
Il comune di Cosenza
Per approfondire: 
Tempo di lettura: 
1 minuto 27 secondi

COSENZA - COSENZA centro domani (31 dicembre) sarà off limits per le auto. I preparativi del concerto di Capodanno e le norme a tutela della pubblica sicurezza comportano come ogni anno una serie di divieti e ordinanze che disciplinano viabilità e comportamenti. La novità di quest’anno è l’ordinanza che vieta, dalle 20 del 31, di andarsene in giro con spray urticanti, un atto adottato a Cosenza e in altre città d’Italia dopo la tragedia della discoteca di Corinaldo. Vietata anche la vendita di superalcolici e di contenitori in vetro e alluminio. Stop ai mezzi pesanti dalle 18.


 

 

VIABILITÀ – Già dalla giornata di oggi non si potrà parcheggiare né attraversare l’ultimo tratto di corso Mazzini, tra viale Trieste e corso Umberto. Il 31 sarà una giornata campale per chi cercherà di attraversare Cosenza in auto. Stop al parcheggio dalle 7 e al transito dalle 10 in centro (quindi, corso Mazzini e traverse, via Montesanto, via 24 maggio, via Alimena primo tratto, via Caloprese tra piazza Loreto e piazza Bilotti, corso Fera tra piazza Bilotti e via Fortunato, via Rodotà, via Simonetta) e nella città antica (corso Telesio, piazza Valdesi, piazza Parrasio, via Petrarca, via Siniscalchi e l’ex via Paradiso).

NAVETTE E PARCHEGGI – L’Amaco ha istituito tre navette per il concerto che seguiranno i percorsi: Castrolibero-Cosenza; Vaglio Lise-viale Mancini; Rende-Cosenza. Il servizio inizierà alle 22 e 30 e proseguirà fino alle 4 e 50. È inoltre possibile prenotare il servizio a chiamata “Al Volo” al numero 3289877343 (il costo è di 5 euro andata e ritorno). I parcheggi consigliati sono: Cosenza sud, ospedale, piazza Amendola, Gergeri, via Bendicenti, via Moro, Vaglio Lise, Città dei Ragazzi, piscina comunale. Chiusi dalle 14 i parcheggi di piazza Bilotti e dei 2 fiumi, così come i garage privati e le autorimesse.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?