Salta al contenuto principale

Virginia Raffaele al Festival di Sanremo

Il sindaco Bartone: «Orgoglio sorianese» 

Calabria
Chiudi
Apri
Didascalia Foto: 
Virginia Raffaele
Tempo di lettura: 
1 minuto 7 secondi

SORIANO - «Mio papà è di Soriano e quindi la Calabria la sento un po’ famiglia».

Lo dichiarava in un’intervista per il nostro giornale (LEGGI L'INTERVISTA), la talentuosa Virginia Raffaele che quest’anno sarà al timone del festival di Sanremo, insieme a Claudio Baglioni e Claudio Bisio.

«I mostaccioli - proseguiva la Raffaele - così come l’alimentazione in generale, soprattutto quando c’erano i miei nonni, non mi sono certo mancati. I miei nonni vennero via dalla Calabria quando mio padre era piccolo, aveva circa 7 o 8 anni, ma due anni fa lo accompagnai a Soriano dove ritrovò la casa dove era nato».

Punta di diamante di una famiglia di artisti e fondatori del noto Luna Park dell’Eur di Roma, la versatile artista catturerà ancora una volta l’attenzione del pubblico sanremese su scala internazionale. La notizia della conduzione del prestigioso festival, che per la sua 69esima edizione vedrà sul palcoscenico dell’Ariston la bellissima Performer di origini sorianesi, ma nata e cresciuta a Roma, ha entusiasmato la cittadina dell’entroterra vibonese: «Siamo orgogliosi di essere rappresentati da un’artista così completa come Virginia Raffaele - ha dichiarato il sindaco Francesco Bartone - e saremo lieti di omaggiarla di un caratteristico mostacciolo a forma di cuore, in onore alle sue origini, per le quali ha fatto un gradito ritorno a Soriano, due anni fa».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?