Salta al contenuto principale

Doppia scossa di terremoto nel Vibonese

Poco dopo le 6.30, registrate a Francica e Mileto

Calabria
Chiudi
Apri
Didascalia Foto: 
L'area colpita dai due sismi
Tempo di lettura: 
0 minuti 50 secondi

MILETO (VIBO VALENTIA) - Doppia scossa di Terremoto in rapida successione in provincia di Vibo Valentia. La prima è stata registrata, secondo i dati dell'Istituto nazionale di Geofica e Vulcanologia, alle 6.33 con epicentro a 3 chilometri da Francica e ad una profondità di 33 chilometri. La Magnitudo di questa prima scossa è stata pari a 3.3.

La seconda scossa sismica è stata registrata poco più di un minuto dopo con epicentro a 2 chilometri a sud est di Mileto (in prossimità dell'area archeologica) ad una profondità di 21 chilometri e con una magnitudo pari a 2.5.

Le scosse, in particolare la prima, sono state distintamente percepite dalla popolazione ma ad una prima verifica non sembrerebbero aver causato alcun danno. 

I comuni nelle vicinanze, entro i dieci chilometri, dei due epicentri sono, oltre a Mleto e Francica, anche San Costantino, Filandari, Ionadi, San Calogero, Rombiolo, San Gregorio, Serrata, San Pietro di Caridà, Candidoni (questi ultimi tre in provincia di Reggio Calabria), Dinami, Cessaniti e Limbadi. Il capoluogo di provincia, Vibo Valentia, dista 11 chilometri dalle zone interessate dal sisma.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?