Salta al contenuto principale

Un balenottero spiaggiato e morto nel Vibonese

L'esemplare forse colpito da una nave al largo

Calabria
Chiudi
Apri
Didascalia Foto: 
L'esemplare di balenottero
Tempo di lettura: 
0 minuti 53 secondi

RICADI (VIBO VALENTIA) - Un balenottero, di circa quattro metri di lunghezza, è stato rinvenuto nella giornata di oggi in spiaggia, nelle adiacenze della stazione ferroviaria della frazione di Santa Domenica.

balenottero ricadi

Un pellegrinaggio di persone, ha così segnalato alle autorità competenti il rinvenimento del cetaceo. Sul posto, il personale veterinario che non ha potuto fare altro, purtroppo, che constatare il decesso del mammifero. La capitaneria di porto di Vibo Valentia, ha infatti acclarato il decesso del balenottero. Si procederà, ora, alla fase della rimozione della carcassa, secondo le norme in materia.

«Ogni anno - secondo fonti del Wwf - la media dei grandi mammiferi marini uccisi dalle collisioni con le navi è di 40 esemplari l’anno. Le cause della morte di almeno la metà delle balenottere comuni (Balaenoptera physalus) che vengono ritrovate colpite risalgono alla collisione con le navi: le aree "a rischio" sono quelle in cui si sovrappone un intenso traffico marittimo e la presenza regolare di grandi cetacei. Con un tasso di crescita del 3 - 4% l'anno, il traffico marittimo nel Mediterraneo è quasi raddoppiato dal 2002 e continuerà ad aumentare».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?