Salta al contenuto principale

Archeologia, il Mibac avvia lavori a Capo Colonna 

Maggiore fruibilità grazie anche a enti locali e privati

Calabria
Chiudi
Apri
Didascalia Foto: 
Capo Colonna
Tempo di lettura: 
0 minuti 40 secondi

CROTONE - Il Parco archeologico nazionale di Capo Colonna, sito votato da oltre 30 mila persone nell’edizione 2016 dei luoghi del cuore del Fai, è al centro di un programma di interventi sostenuti dal Mibac in sinergia con le istituzioni locali, con l’obiettivo di aumentarne la fruibilità. Lo notizia è stata resa nota dal Polo museale della Calabria.

In particolare, è in fase di aggiudicazione il progetto esecutivo per i lavori di sistemazione dell’area adiacente all’Heraion Lacinio che il Fondo Ambiente Italiano e Intesa Sanpaolo sostengono con un contributo di 28mila euro.

L'intervento, finalizzato alla realizzazione di apparati di comunicazione plurilingue e la creazione di uno spazio di sosta attrezzato per una migliore accoglienza dei flussi, sarà realizzato lungo l’affaccio panoramico prospiciente la Colonna, simbolo dell’intero Parco e punto di maggiore affluenza dei visitatori.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?