L'arrivo dell'anticiclone africano

Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 Minuti

L’ESTATE entra nel vivo anche se ancora per un paio di giorni il possente anticiclone africano che porterà caldo afoso specie sulle zone tirreniche stenterà a giungere in Calabria.

Sabato e domenica, infatti, le correnti nord-occidentali, richiamate dal centro di bassa pressione in allontanamento verso i Balcani, rinnovano moderate condizioni di instabilità atmosferiche sull’Appennino meridionale. La giornata si presenta con nubi pomeridiane e qualche breve temporale sulle aree interne di Campania e Calabria, nubi basse tra la tarda serata e la notte lungo le coste tirreniche. Temperature senza variazioni degne di nota. Venti deboli o moderati di Maestrale. Mari generalmente quasi calmi, da mossi a poco mossi Ionio e Tirreno.

LEGGI DEL CALO DELLE PRESENZE TURISTICHE ANCHE A CAUSA DEL MALTEMPO

 

Ma mentre sull’Italia centro-settentrionale domenica l’anticiclone nord-africano andrà garantendo cieli ben soleggiati e temperature in aumento, in Calabria persistono deboli condizioni di instabilità atmosferica. Anche nel weekend nubi basse in formazione durante le ore notturne sul Tirreno tenderanno a coinvolgere le coste di Campania e Calabria, mentre sui rispettivi rilievi nel pomeriggio assisteremo alla formazione di qualche breve temporale, in sconfinamento verso le aree costiere di Cilento e Catanzarese. Un probabile aumento della pressione atmosferica tra fine mese ed inizio agosto potrebbe aprire una fase più stabile. 

Sarà a partire dalla prossima settimana, però, che il caldo afoso comincerà a farsi sentire anche in Calabria a cominciare dalla costa tirrenica.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •