X
<
>

Condividi:

ROMA – L’inizio del campionato di Serie A porta alla ripresa delle tradizionali trasmissioni di approfondimento sportivo e tra queste un posto d’onore spetta alla Domenica Sportiva che quest’anno si rinnova con tante novità a cominciare dal fatto che la trasmissione parlerà questa volta calabrese. La nuova accoppiata alla conduzione è formata infati da Alessandro Antinelli e Giusy Versace mentre oltre alle partecipazioni di Ivan Zazzaroni e Paolo Tramezzani, ci saranno anche Giovanni Trapattoni e Zdenek Zeman nella speciale veste di opinionisti.

Entusiasta il nuovo conduttore, Alessandro Antinelli: «Vogliamo rimetterci al centro del palcoscenico dove è sempre stata la Domenica Sportiva. Non saremo faziosi ma credibili. Con Giusy Versace abbiamo preso Cristiano Ronaldo, il top. Ci farà vincere la partita». Da parte sua l’atleta calabrese si è detta «contenta e lusingata che il direttore abbia pensato a me pensavo che si fosse bevuto una bottiglia di vino… Sono felicissima perchè mi piacciono le sfide e questa lo è dal punto di vista professionale e personale».

Giusy Versace (nelle scorse settimane si era parlato al suo posto di Cristiana Capotondi, ipotesi smentita dalla stessa attrice) è una atleta paralimpica reggina (LEGGI LA NOTIZIA DEL RECORD ITALIANO SUI 200 METRI), figlia del cugino di Donatella e Gianni Versace, si è fatta conoscere dal grande pubblico televisivo vincendo Ballando con le stelle (LEGGI LA NOTIZIA) ma anche conducendo su Rete4 “Alive – La forza della vita” al fianco del biologo e naturalista Vincenzo Venuto. «Io corro per dire che la vita è bella, non per prendere la medaglia, che ho già preso quando mi sono alzata dalla sedia a rotelle», ha detto Versace oggi in conferenza stampa per poi aggiungere «Spero di non deludere il direttore Paris, il pubblico e me stessa. Accetto la sfida, sono consapevole delle eventuali critiche. Ho gambe in titanio forti che mi permetteranno di rialzarmi in caso di cadute».

Condividi:

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA