Salta al contenuto principale

Albertazzi e Rubini ospiti
al Gala di Leoncavallo

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 31 secondi

MONTALTO UFFUGO (COSENZA) – Grande attesa per il prestigioso "Galà di Presentazione del Festival Internazionale Ruggiero Leoncavallo" che si svolgerà il 12 settembre prossimo, a Montalto Uffugo. A fare da cornice alla magica e suggestiva kermesse sarà come sempre il sagrato della Madonna della Serra, cornice di un evento al quale l'amministrazione comunale, guidata dal sindaco Pietro Caracciolo, non ha voluto rinunciare, dandogli però una nuova veste che verrà presentata in occasione appunto della serata di gala.

Biglietto da visita della kermesse di grande spessore artistico sarà l’Orchestra “Suoni del Sud” diretta dal M° Nicola Marasco, il soprano Francesca Patanè, il baritono Marco Chingari, l’attore Sergio Rubini e dulcis in fundo la partecipazione straordinaria del Maestro Giorgio Albertazzi. Nomi che saranno protagonisti della manifestazione, presentata dalla giornalista televisiva Josephine Alessio, durante la quale, dunque, verrà presentato il Concorso Lirico Internazionale “R. Leoncavallo” che si terrà a Montalto Uffugo dal 22 al 27 agosto 2016. Da sottolineare che per la prima volta il Concorso viene presentato con un anno di anticipo. Ed ancora, sarà presente la giuria del Concorso composta dal M° Marcello Rota, dal soprano Francesca Patanè , dal critico Sabino Lenoci, dal Direttore del Conservatorio “Giacomantonio” di Cosenza Antonella Calvelli e dal Maestro Paolo Beretta.

Nel corso della serata saranno consegnati due premi che andranno al grandissimo Giorgio Albertazzi, premio “R.Leoncavallo” alla carriera, e all’importante azienda calabrese Dee Geei Services di Remo Florio e Silvana Russo verrà consegnato un premio per il loro lavoro svolto che porta alto il nome della Calabria anche al di fuori dei confini regionali. Anche il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha voluto destinare un suo Premio di Rappresentanza al Festival Internazionale R.Leoncavallo.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?