Salta al contenuto principale

Catanzaro teatro di posa per Italia's Got Talent
Lo spettacolo ospitato per 4 giorni al Politeama

Calabria

Tempo di lettura: 
3 minuti 13 secondi

L’EVENTO c’è tutto e il centro storico è in fibrillazione. Del resto, i numeri parlano chiaro: settemila gli spettatori che si sono prenotati per assistere gratuitamente alle registrazioni che avverranno in due turni: uno pomeridiano tra le 16 e le 20 circa e uno serale, tra le 21 e le 24 circa. Settemila presenze per “Italia’s Got Talent”: da lunedì 30 novembre a giovedì 3 dicembre, al teatro Politeama. Conduzione affidata a Lodovica Comello. Con lei quattro specialissimi giudici: Claudio Bisio, Luciana Littizzetto, Frank Matano e Nina Zilli. Quattro giorni su cui anche il centro storico scommette.

Il conto alla rovescia è già iniziato. Venerdì 27 partirà l’operazione IGT che - c’è da scommetterci - “sconvolgerà” per una settimana il centro storico di Catanzaro. L’acronimo sta per Italia’s Got Talent, il fortunato show di Sky, che ha scelto il teatro Politeama, per registrare parte delle puntate che andranno in onda a marzo.

Otto registrazioni, ognuna di quattro ore, con il teatro catanzarese trasformato in un grande set televisivo. E domani, a partire dalle 10 e per tutta la giornata, cominceranno a giungere i Tir che trasportano i mezzi tecnici e le scenografie. Si tratta complessivamente di cinque bilici, due motrici, un gruppo generatore e un Obvan con la regia televisiva che sarà sistemata in via delle Clarisse, a ridosso del teatro. L’arrivo della carovana della produzione Fremantlemedia (oltre ai mezzi, conta 130 persone) comporterà un notevole impegno da parte della Polizia Municipale che dovrà regolamentare il traffico nell’area nevralgica del Politeama. È in arrivo anche l’ordinanza del Comune che disciplinerà la circolazione fino al 3 dicembre, giorno di conclusione delle registrazioni. Una quindicina di telecamere saranno piazzate all’interno del Politeama, mentre i “talenti” che saranno selezionati giungeranno nella nostra città, con parenti e fan al seguito, da varie regioni centro-meridionali.

Particolarmente impegnativa sarà la giornata di martedì 1 dicembre, quando tutta l’area del Politeama sarà chiusa al traffico per consentire l’allestimento e la registrazione del red carpet che vedrà sfilare tra la gente i cinque big: Claudio Bisio, Luciana Littizzetto, Frank Matano, Nina Zilli e la presentatrice Lodovica Comello. L’evento è nato dalla collaborazione tra Frementlemedia, Comune di Catanzaro e Fondazione Politeama. Non un caso le parole del sindaco Abramo che ha parlato di «splendida occasione per dimostrare le enormi potenzialità del Politeama» e di «energia vitale per il centro storico». Del resto, lo abbiamo detto, i numeri parlano da soli. Settemila gli spettatori che si sono prenotati on line per assistere alle registrazioni. Alberghi, B&B cittadini e ristorazione potrebbero essere i beneficiari dell’inasione di quello che è stato chiamato “il gioioso esercito di Italia’s Got Talent”; considerato che i talenti che saranno selezionati (una quindicina) si porteranno al seguito parenti e fans, senza contare l’esercito della Fremantlemedia. Superfluo dire che l’attesa è non solo per i talenti che arriveranno, ma altresì per quelli che sono indicati come “magnifici cinque”, a partire dalla conduttrice Lodovica Comello, cantante e attrice affermata, divenuta popolare per la sua partecipazione a Violetta; Claudio Bisio artista a tutto tondo, attore, conduttore e talent scout; Luciana Littizzetto autentico vulcano di simpatia e comicità e spalla ormai storica di Fabio Fazio in Che tempo che fa; Frank Matano, youtuber e comico di enorme consenso in rete e infine Nina Zilli, raffinata interprete della canzone italiana, pronta a stupire anche con le sue acconciare e il suo look. Cinque personaggi per un talent che accenderà i riflettori sul centro storico e farà da specialissimo apripista alle feste di Natale.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?