Salta al contenuto principale

Un uomo senza cuore alla scoperta della vita: "Se ci sei batti un colpo" in scena al teatro di Mendicino

Calabria
Chiudi
Apri
Didascalia Foto: 
L'attore Fabio Mascagni
Tempo di lettura: 
1 minuto 14 secondi

MENDICINO (COSENZA) - Un solo attore, molti personaggi, una storia surreale e tragicomica per indagare, attraverso la vita di un giovane uomo che ha tutto ciò che gli serve, tranne il cuore, un tema caro a chiunque abbia mai avuto il dubbio se davvero valga o no la pena vivere.

È lo spettacolo "Se ci sei batti un colpo" che andrà in scena domenica 20 novembre alle ore 18,30 al teatro di Mendicino, in provincia di Cosenza. A dare corpo, voce e anima a un testo scritto da Letizia Russo, l'attore Fabio Mascagni diretto dalla regista Laura Curino. Lo spettacolo è inserito nella rassegna "Sguardi al Sud" e racconta l'esistenza di un uomo senza cuore e che proprio per questo osserva, con ironia politicamente scorretta e poesia, tutto ciò che fa della vita il regno della meraviglia e della noia, della normalità e della follia, del desiderio e dell'incomprensione: dalle relazioni famigliari a quelle sentimentali, dall'amicizia al lavoro, dalla visione spirituale a quella scientifica, dalle domande dei bambini ai dubbi degli adulti.

E vivendo senza cuore non è potuto entrare in relazione profonda con la realtà. Non ha mai provato empatia. Né sensi di colpa. Né vero e proprio amore. Né ha provato la forza misteriosa della fede, del credere in qualcosa. A quel punto non gli è rimasto che tentare di capire come funziona l'essere umano, per riprodurne in maniera il più fedele possibile i comportamenti e le traiettorie esistenziali. E diventare una persona qualsiasi, con un lavoro, una casa, delle relazioni.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?