Salta al contenuto principale

Catanzaro, tutto pronto per un Natale magico

Eventi tra musica, mercatini e "Cena in rosso"

Calabria
Chiudi
Apri
Didascalia Foto: 
Le luminarie natalizie a Catanzaro
Tempo di lettura: 
2 minuti 35 secondi

CATANZARO - Ancora qualche dettaglio da affinare, poi la città potrà ufficialmente essere “risucchiata” dalla suggestiva atmosfera del Natale. Fervono infatti i preparativi per definire le diverse iniziative che andranno a costituire il cartellone della seconda edizione di “Sarà 3 volte Natale”, il programma voluto dall’Amministrazione comunale e il cui coordinamento è stata affidata al cantautore catanzarese Antonio Pascuzzo. Il quale sta lavorando, in queste ore, per completare la rosa degli artisti che animeranno le festività catanzaresi.

E ai già noti Roy Paci, Micol Picchioni e Ambrogio Sparagna, si aggiunge un altro nome celebre: Peppe Voltarelli, ex leader del Parto delle Nuvole Pesanti, ormai da anni impegnato in una superba carriera da solista. In attesa di conoscere i dettagli, che verranno presentati alla città domani pomeriggio alle 17.30 nel Teatro Comunale, quello che è certo è che si proverà a coinvolgere il centro storico a 360 gradi.

Non solo eventi e spettacoli, dunque, ma anche spazio alle iniziative in sinergia con privati e commercianti per far pulsare di nuova linfa – almeno in questi giorni di festa – il centro città. Con le luminarie installate su corso Mazzini e nei giardini “Nicholas Green” in attesa dell’accensione “ufficiale”, una piacevole novità, dopo il “vuoto” dello scorso anno, è segnata dal ritorno dei mercatini che verranno allestiti nei prossimi giorni lungo il Corso tra piazza Grimaldi e piazza Rossi.

Tra le iniziative in programma, proposte da Pascuzzo e sposate dalle associazioni di categoria, è l’esperimento del “Do Ut jazz”, che sarà applicato in occasione di un concerto che si terrà al Comunale o al Supercinema. Il meccanismo è semplice: presentando gli scontrini degli acquisti effettuati su Corso Mazzini , dal 15 dicembre in poi, si potrà ottenere uno sconto sull’acquisto dei biglietti d’ingresso all’evento.

Andando ai concerti, sicuri, per il momento, sono quelli ufficializzati dalla delibera con cui la giunta comunale ha affidato l’organizzazione alla “Vivodimusica” di Antonio Pascuzzo, stanziando un budget di 73mila euro: il 22 dicembre la marching band itinerante su Corso Mazzini; il 26 la performance di Roy Paci nella Basilica dell’Immacolata; il 27 l’esibizione di Roy Paci & Carmine Ioanna su Corso Mazzini; il 28, il ritorno a grande richiesta dell’arpista Micol Picchioni in Basilica, che bisserà all’indomani nel Complesso Monumentale San Giovanni; ancora musica itinerante su corso Mazzini il giorno 30, mentre a Capodanno in piazza Rossi,, in una notte di San Silvestro tutta da ballare, protagonista sarà la taranta con l’etnomusicologo Ambrogio Sparagna (preceduto – a partire dalle 23.30 – da un set musicale d’apertura in attesa della mezzanotte e seguito da un dj set).

Con l’incognita Voltarelli, anche lo stesso Pascuzzo potrebbe regalare un suo concerto alla città. Media partner degli eventi sarà Radio Rai Uno. Inoltre emerge un evento speciale dedicato al food e alla tradizione, in collaborazione con l’Antica Congrega Tre Colli: “La Cena in Rosso”, dove il protagonista sarà “sua maestà” il morzello, in una formula conviviale che prevede l’allestimento di una lunga tavolata lungo corso Mazzini e i piatti serviti direttamente dai vicini mercatini. In caso di pioggia l’evento sarà spostato, probabilmente, in Galleria Mancuso, alla presenza di ospiti e personaggi speciali.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?