Salta al contenuto principale

Musica, il festival per promuovere nuovi artisti

A Lamezia 3 giorni per il "Calabria fest - Tutta Italiana"

Calabria
Chiudi
Apri
Didascalia Foto: 
La presentazione di "Calabria Fest"
Tempo di lettura: 
3 minuti 19 secondi

LAMEZIA TERME (CATANZARO) - Da stasera, per tre giorni, Lamezia Terme, terza città e baricentro della Calabria, diventa capitale della musica con la finalissima del “Calabria Fest – Tutta Italiana”, il Festival della Nuova Musica Italiana che si svolgerà fino a sabato 8 giugno sull’imponente palcoscenico del maestoso Corso Numistrano. Ogni serata partirà alle 21.30 e sarà ad ingresso libero.

L'evento, organizzato in partnership con Rai e Regione Calabria, è stato presentato nel corso di una conferenza stampa a cui hanno preso parte l’assessore Regionale alla Cultura Maria Francesca Corigliano, il conduttore e responsabile Rai Gianmaurizio Foderaro, la presidente dell’associazione Art-Music&Co Giusy Leone e il promoter Ruggero Pegna, direttore artistico-organizzativo dell'evento.

A contendersi il “Calabria Fest Music Award” come migliore nuova proposta dell’anno di Rai Radio Tutta Italiana, rete partner del Festival, saranno gli otto finalisti provenienti da tutta Italia selezionati attraverso la pagina facebook ufficiale della nuova e innovativa rete Rai, diretta da Gianmaurizio Foderaro che condurrà le tre serate. I primi due classificati delle semifinali del 6 e 7 giugno avranno accesso alla finalissima di sabato che assegnerà i premi creati e firmati per il Festival dal celebre orafo calabrese Gerardo Sacco. Il verdetto delle tre serate e la vittoria finale sono affidati ad una giuria qualificata che sarà presieduta da Dario Salvatori, notissimo giornalista, critico musicale e conduttore della Rai, che vedrà ogni sera la presenza di operatori e giornalisti.

Oltre alla premiazione dei primi quattro classificati, sono anche previsti altri tre riconoscimenti: il Premio Assomusica dell’ Associazione italiana produttori e organizzatori di spettacoli dal vivo “per la presenza live”, il Premio Siae della crezione nazionale della Società italiana autori ed editori al “Miglior Testo” e il Premio social web di Radio Tutta Italiana “per la presenza sui social”.

Il festival, che negli obiettivi degli organizzatori vuole essere una delle principali vetrine musicali italiane, intende scoprire, promuovere e valorizzare, nuovi artisti e band, tra i tanti giovani talenti della musica leggera e d’autore.

Ogni serata sarà conclusa dall’esibizione di big tra i più radiodiffusi del momento da Rai Radio Tutta Italiana e molto amati dal pubblico, come Dolcenera stasera, Enrico Nigiotti il 7 giugno, Chiara Galiazzo e Clementino nella finale di sabato 8 giugno. Nella prima semifinale si esibiranno: Pika (Altomonte – Cosenza) con il brano Hey Ma, Zarat (Napoli) con il brano Passo dopo passo, Enrico Cuomo & Chiara Vescio (Lamezia Terme – Catanzaro) con il brano Voices; Camilla Miconi (Macerata) con il brano L'amore al centro. Nella seconda semifinale di venerdì toccherà agli altri quattro finalisti, selezionati tra le centinaia di candidature pervenute: Mava (Maglie – Lecce) con il brano Stereotipo; Regione Trucco (Ivrea – Torino) con il brano Indecentemente; Andrea Frontera (Como) con il brano Ballo da solo; Sorelle Prestigiacomo (Trapani) con il brano Con le mani in tasca. Ogni finalista, oltre al brano delle selezioni, eseguirà altri due pezzi.

«E’ sentito e sincero – sottolineano gli organizzatori – ringraziare l’assessorato alla Cultura della Regione per aver inserito il progetto tra i grandi festival storicizzati per la valorizzazione del Sistema dei Beni Culturali e per la qualificazione e il rafforzamento dell’attuale offerta culturale presente in Calabria. Inoltre – concludono - un grazie va anche agli uffici comunali, al comando della Polizia Locale e al dottor Francesco Morelli del commissariato di Polizia di Lamezia per il clima di grande sensibilità e collaborazione, fondamentale per la realizzazione di eventi così prestigiosi e, in questo caso, attesi da tempo da tutta la Città di Lamezia Terme».

Nel villaggio musicale saranno presenti i volontari dell’associazione Lamezia Rifiuti Zero che si occuperanno dei punti di raccolta differenziata dei rifiuti nell’ambito della loro campagna per la sensibilizzazione ambientale.

La scelta dei finalisti, dopo una prima selezione tecnica che ha ridotto a venti i partecipanti, è avvenuta con un nuovissimo meccanismo social aperto a tutti, messo a punto da Flavio Bianchi e Davide Lonardi, responsabili web delle reti digitali della Rai, che cureranno la diretta streaming su RaiPlay e Rai Radio Tutta Italiana per la regia video di Enrico Pulice.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?