Salta al contenuto principale

Riace, Beppe Fiorello plaude per Lucano libero

«Bentornato, ora portiamo il film su Rai Uno»

Calabria
Chiudi
Apri
Didascalia Foto: 
Mimmo Lucano e Beppe Fiorello
Tempo di lettura: 
0 minuti 52 secondi

RIACE (REGGIO CALABRIA) - La revoca del divieto di dimora nei confronti dell'ex sindaco di Riace, Mimmo Lucano (LEGGI), ha provocato numerose reazioni, la gran parte a sostegno dell'uomo che ha incarnato il simbolo dell'accoglienza per i migranti.

Tra i messaggi più significativi c'è quello di Beppe Fiorello, da tempo sostenitore di Lucano e protagonista della fiction "Tutto il mondo è paese", ambientato proprio a Riace per raccontare il progetto di accoglienza di Lucano.

SCOPRI TUTTI I CONTENUTI SUL SINDACO
DELL'ACCOGLIENZA DOMENICO (MIMMO) LUCANO

In un post sui propri social, Fiorello ha scritto: «Ben tornato a casa Mimmo, te lo meriti e se lo merita tutta Riace, aspetto anch’io fiducioso di portare nella sua casa naturale-@rai1official-il nostro film #tuttoilmondoepaese che, ti racconta con estrema verità e, con grande gioia mi stringo a te e la tua famiglia. Lo scrivo da più di un anno ormai che, il tempo ti darà ragione».

L'obiettivo, dunque, è quello di rilanciare la fiction su Riace, bloccata dopo l'inchiesta Xenia (LEGGI I CONTENUTIgiudiziaria che ha travolto Lucano. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?