X
<
>

Francesco Montanari e Peppino Mazzotta in una scena

Tempo di lettura 8 Minuti

ARRIVA su Rai Due la terza stagione de “Il Cacciatore”, con protagonista il procuratore antimafia Saverio Barone, interpretato da Francesco Montanari, tratta dal libro “Cacciatore di mafiosi” di Alfonso Sabella.

Otto episodi nei quali, come scrivono i registi Davide Marengo e Fabio Paladini, si avrà un cambio di passo rispetto alle stagioni precedenti, virando progressivamente il fuoco della regia dalla condizione di guerra permanente del protagonista al racconto di un universo più intimo e stratificato.

Quella che Saverio Barone si troverà adesso a combattere, è una mafia silenziosa, sommersa, una mafia che non fa stragi e che ha saputo insediarsi ed emergere anche in seno allo Stato. Un nemico che mette in crisi le certezze di Barone e lo fa interrogare sul senso della sua missione: a che scopo servire lo Stato, quando di quello Stato non sai nemmeno quanto puoi fidarti?

Una nuova mafia diretta da Pietro Aglieri e Bernardo Provenzano e che si combatte con l’attesa, la pazienza, la sottile arte di non farsi notare. La mafia della sommersione si combatte scomparendo a propria volta.

Ecco che il soldato si evolve in monaco: un uomo che si predispone all’attesa e soltanto attraverso la privazione delle passioni e degli affetti può riuscire nel proprio intento, chiudendosi nel bunker dove Barone è costretto a vivere per scampare alle minacce di morte.

Una battaglia contro la mafia nella quale Barone troverà nuovi alleati: è il caso di Nicola Calipari (interpretato da Peppino Mazzotta, nella quinta puntata) con cui scoprirà le tracce del latitante Pasquale Cuntrera a Fuengirola, nel Sud della Spagna, e vi si recano immediatamente. Lì Saverio accarezza, per la prima volta dopo tanto tempo, una libertà che in Sicilia non gli è più concessa e, mentre riescono a rintracciare Cuntrera, poco prima di tornare in Italia, si concede il lusso di una serata romantica con una bella sconosciuta spagnola.

Nicola Calipari è stato un poliziotto, funzionario e agente segreto italiano, nato a Reggio Calabria e morto a Baghdad nel 2005 durante le operazioni di salvataggio della giornalista Giuliana Sgrena. Ad interpretarlo un attore calabrese, come Peppino Mazzotta, noto al grande pubblico per aver interpretato il ruolo di Giuseppe Fazio nella serie televisiva “Il commissario Montalbano”.

CLICCA per scoprire le nove puntate de Il Cacciatore, titoli e trama

  1. BOOM
  2. ORGOGLIO
  3. DISCENDENZA
  4. QUELLO CHE SEI DISPOSTO A PERDERE
  5. CIAO NEMICO
  6. ASPETTA
  7. LA CACCIA INVISIBILE
  8. CIAO SAVERIO

COPYRIGHT
Il Quotidiano del Sud © - RIPRODUZIONE RISERVATA