Salta al contenuto principale

Le Aquile volano, la Vigor rallenta Bene Hinterreggio e Cosenza

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 52 secondi

LE Aquile volano. Con un perentorio 5-0 il Catanzaro ha superato l’Isola Liri sul terreno di gioco del “Ceravolo”, grazie ad una partita perfetta che permette alla squadra di mister Cozza di guardare con grande fiducia al campionato. Solo il Perugia, infatti, ha tenuto il passo della capolista, rimanendo ad un punto di distanza grazie alla vittoria per 3-1 sul terreno dell’Ebolitana. Passo falso, invece, per la Vigor Lamezia che impatta con il Giulianova, fermandosi sullo 0-0 e perdendo due punti dalla prima in classifica. Tutto è ancora da definire, ma a questo punto del campionato nulla può essere tralasciato. Buono il risultato della Vibonese, che è andata a prendersi un punto sul terreno del Milazzo, in una gara importante nella zona play out. Per gli uomini di mister Franco Viola un piccolo passo in avanti, importante se si considera il “favore” fatto dai cugini del Catanzaro che hanno battuto la concorrente Isola Liri.

Per la prima in classifica, commenti euforici negli spogliatoi sia da parte di mister Cozza che del presidente Cosentino, anche se la compagine giallorossa guarda già alla prossima gara di mercoledì sul campo del Gavorrano che sta disputando un buon campionato. Nel prossimo turno la Vigor Lamezia dovrà vedersela nella gara casalinga con L’Aquila, mentre la Vibonese dovrà incontrare il Fano sul proprio terreno di gioco.

SERIE D. L’Hinterreggio non si ferma e liquida con un secco 4-0 l’Adrano, con una gara casalinga senza sbavature. Ma agli uomini allenati da Gaetano Di Maria risponde subito il Cosenza con un 2-0 conquistato sul terreno di gioco dei calabresi della Valle Grecanica. Continua, dunque, la corsa delle due compagini prima e seconda e classifica, capaci anche di guadagnare due punti sull’inseguitrice, la Nuvla San Felice che non va oltre l’1-1 sul campo dell’Alburni. Per le altre calabresi impegnate in serie D, l’Acri esce sconfitto 2-1 da Noto, così come il Cittanova Interpiana che è stato superato di misura (1-0) dall’Acireale. Vittoria importante ai fini della classifica per il Sambiase, che supera il Nissa e prende vantaggio sulle concorrenti per la zona play out. 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?