Salta al contenuto principale

Il Crotone resta in B Pari in casa per la Reggina

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 20 secondi

SALVEZZA matematica per il Crotone e pari casalingo della Reggina. Sono questi i risultati delle calabresi impegnate nella giornata odierna della serie B. 

Festa a Crotone, dunque, con i pitagorici che hanno battuto la Nocerina 3-1. Tutto nel secondo tempo, in particolare negli ultimi quindici minuti,  con le reti di Caetano, Ciano e Gabionetta per i padroni di casa, e Di Maio per gli ospiti. Gabionetta per esultare ha scavalcato la recinzione ed è andato nella tribuna coperta per festeggiare il gol insieme ai tifosi e per questo l’arbitro lo ha ammonito. Sulla vittoria del Crotone è intervenuto il sindaco, Peppino Vallone: «Sono orgoglioso di questi ragazzi – aggiunge Vallone – che hanno regalato alla città questa grande soddisfazione Un risultato con una forte matrice crotonese con una dirigenza, un allenatore ed un capitano che sono nati a Crotone. Poche squadre possono vantare questa particolarità e questo è un ulteriore motivo di orgoglio per la città. Grazie alla dirigenza, grazie all’allenatore, allo staff tecnico. Grazie soprattutto ai ragazzi che hanno onorato la maglia regalando anche un ottimo calcio e ricevendo l’apprezzamento da parte di autorevoli commentatori e di importanti testate sportive nazionali. Grazie agli sportivi – conclude il sindaco di Crotone – che hanno sempre dato dimostrazione di attaccamento alla squadra e sono stati un esempio di correttezza e di sana passione sportiva».

Per la Reggina, invece, pari con sei gol complessivi contro il Cittadella; doppietta di Di Carmine e gol Ciancio per gli ospiti, doppietta di Viola e rete Armellino per i padroni di casa.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?