Salta al contenuto principale

A Reggio star della vela internazionale
per la XXVIII Mediterranean Cup

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 10 secondi

REGGIO CALABRIA – Dal 1° al 4 novembre 2012 Reggio Calabria tornerà a ospitare la Mediterranean Cup, regata internazionale che si svolge nello specchio d’acqua della Rada Giunchi da ventotto anni consecutivi. 

 La presenza di tre bandiere nazionali, la Slovenia, la Serbia e la Croazia, con i loro migliori equipaggi, garantiscono l’internazionalità. Il presidente Carlo Colella dichiara che «il Circolo Velico Reggio si è ormai messo in testa di riportare Reggio agli onori delle grandi regate internazionali, coadiuvata quest’anno dalla opportunità che offrono i pontili dei naviganti, in modo da poter ormeggiare le imbarcazioni che sono al seguito e al servizio della Regata». Quest’anno si è aggiornata la formula. I primi due giorni di novembre si svolgerà un Clinic, ovvero un raduno per inviti con grandi personalità tecniche: per gli Optimist Giorgianni, tecnico nazionale italiano e Dragan tecnico della nazionale slovena. Per i Laser Larissa Nevierov olimpionica, che già si allenò a Reggio nella fase preolimpica. Il 3 e 4 novembre le regate della 28 Edizione della Mediterranean Cup con centocinquanta imbarcazioni, la regata più spettacolare che si svolge a Reggio e non solo. Per tale motivo è stato bandito un concorso fotografico con il tema «Reggio e il Mare» con il patrocinio del Panathlon International a cui possono partecipare tutti gli autori con un massimo di quattro opere.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?