Salta al contenuto principale

Follia nei minuti finali
e il Catanzaro cede 3 punti

Calabria

Tempo di lettura: 
2 minuti 18 secondi

CATANZARO - Due minuti di follia e il Catanzaro cede tre punti che sarebbero stati meritati. E' accaduto di tutto nel posticipo valido per la settima giornata del girone B di Seconda Divisione. A tre minuti dalla fine la squadra di Ciccio Cozza è riuscita a farsi rimontare il risultato di 2-1 che sarebbe valso una vittoria assolutamente meritata. Il punteggio finale di 3-2 premia la squadra di Auteri e penalizza fortemente i giallorossi.

Il primo tempo è stato di marca calabrese, con il vantaggio siglato da Masini grazie ad un ottimo pallone recuperato da Russotto, alla prima gara con le Aquile riuscendo a fornire una buona prova. Nel secondo tempo è accaduto di tutto. Al 12' della ripresa autorete di Mariotti su punizione battuta dall'ex Corapi. La Nocerina pareggia, ma è il Catanzaro a continuare ad avere le occasioni più nitide. Così il vantaggio arriva al 35' con Borghetti, bravo a raccogliere un calcio d'angolo deviato da Sirignano. Il vantaggio meritato, vissuto in diretta televisiva per i tifosi giallorossi, sembrava ormai il giusto viatico per la vittoria, anche perché la Nocerina era rimasta in dieci per l'espulsione di Mazzeo per un fallo da dietro. Ed invece la Nocerina trova due azioni in due minuti. Prima il gol al 43' su una punizione dubbia di Evacuo, abile a "bucare" la barriera del Catanzaro che si è aperta sul calcio piazzato dal limite; poi il vantaggio finale della Nocerina, al 45', abile a colpire le Aquile che nel frattempo erano rimaste in dieci per l'espulsione di Borghetti per le proteste dopo il gol del pareggio. L'attaccante degli ospiti ha, infatti, approfittato dello sbandamento della difesa, colpendo di testa nell'area piccola. Il fischio finale sotto la pioggia del "Ceravolo" segna un brutto colpo per il Catanzaro, anche se la prestazione è stata assolutamente positiva. (sa.pu.)

IL TABELLINO 

CATANZARO (3-4-2-1): Pisseri 6.5, Borghetti 5.5, Sirignano 6,  Papasidero 5.5, Mariotti 5.5, Maisto 5.5, Benedetti 6, Squillace 5 (25' st Fiore 5.5), Russotto 6 (19' D’Alessandro 5.5), Masini 6.5 Carboni 5.5 (19' Fioretti 5) In panchina: Faraon, Narducci, Orchi, D’Agostino,  Allenatore: Cozza 6  

NOCERINA (3-4-3) Aldegani 7, Baldan 6, Scardina 6, Corapi 5 (23' st Chiosa 5.5), Crescenzi 6, De Liguori 6, Garufo 5.5 (23' st Schetter 6), Bruno 6, Evacuo 7.5, Merino 6 (34' st Russo N sv), Mazzeo 4.  In panchina: Russo G., Andelkovic, Daffara, Sabatino,   Allenatore: Auteri 6.5 

ARBfTRO: Aureliano di Bologna 6 RETI: 12' Masini, 12' st Mariotti (autogol), 35' st Borghetti,  43' st e 49' st Evacuo NOTE: serata umida, terreno allentato dalla pioggia. Spettatori: 4094 di cui 1997 abbonati. Presenti circa 150 tifosi ospiti. Applausi reciproci delle due tifoserie gemellate. Incasso non comunicato. Espulsi al 37' st Mazzeo per gioco falloso ed al 42' st Borghetti doppia ammonizione. Ammoniti: Crescenzi, De Liguori, Benedetti, Garufo, Maisto, Bruno, Russotto, Evacuo.  Recupero: 0', 5' 

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?