Salta al contenuto principale

Seconda divisione, festa Hinterreggio
E in serie D il Cosenza spunta al 96'

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 39 secondi

UN sorriso, finalmente, per l'Hinterreggio, un pari senza reti per la Vigor Lamezia in Seconda Divisione. Ma è dalla serie D che arrivano le note più liete per le squadre calabresi, in una domenica che ha visto riposare il girone del Catanzaro della Lega Pro.

SOLLIEVO REGGINO - La boccata d'ossigeno, per l'Hinterreggio, è arrivata contro il Poggibonsi, compagine che galleggia nelle parti alte della classifica. Finisce 2-1 al Granillo in una sfida densa di emozioni. Segna Febbraio per i calabresi al 24'. Poi, sei minuti dopo, conquista la copertina Mengoni: il portiere reggino riesce a deviare un calcio di rigore calciato da Pera, dfendendo il vantaggio. Il pari ospite arriva lo stesso, nel recupero della prima frazione: a segnarlo è Ilari. Ma nella ripresa l'Hinterreggio, sopo essere rimasto in dieci per l'espulsione di Impagliazzo, trova ancora il vantaggio: segna Franceschini al 33'. E stavolta il vantaggio resiste fino allo scadere.

Finisce senza gol, invece, la sfida casalinga della Vigor Lamezia contro il Chieti, con i lametini che hanno giocato gli ultimi cinque minuti con un uomo in meno per l'espulsione di Saccà.

COSENZA IN EXTREMIS - In serie D cambia ancora la capolista: il Gelbison che aveva battuto il Cosenza è stato sconfitto per 2-0 sul campo del Nissa e viene di nuovo scavalcato dai silani, vittoriosi con un gol al 6 minuto di recupero. Davanti a tutti, però, è schizzato il Messina, che ha dilagato sul Licata: 4-1 il finale.

Il Cosenza resta appena un punto più giù e festeggia Parente, l'autore della rete che ha deciso la sfida con la Pro Cavese. La squadra calabrese era passata in vantaggio con Piromallo all'8', ma poi era stata raggiunta sul pari al 27' della ripresa da Russo. Fino al finale concitato.

Esulta anche la Vibonese, che mette a segno un acuto sul campo dell'Acireale: basta un gol di Marasco a risolvere la gara. Finisce 1-1, invece, la gara del Sambiase sul campo a Ragusa

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?