Salta al contenuto principale

Reggina e Crotone, che ubriacatura
Empoli e Brescia rifilano 8 reti

Calabria

Chiudi
Apri
Tempo di lettura: 
1 minuto 18 secondi

ERANO già con la testa al 2013 le squadre calabresi di Serie B. E così l'anno è finito nel modo più amaro: in due hanno incassato otto gol, senza segnarne nessuno. Ha cominciato la Reggina, nell'anticipo delle 12,30: al Granillo, l'Empoli è passato per 3-0. Poi il Crotone, travolto a Brescia per 5-0. Adesso, per fortuna, arriva la lunga sosta. Si tornerà in campo il 26 gennaio, con tutto il tempo di riorganizzare le idee.

CHE BOTTA AL GRANILLO - Una doppietta di Ciccio Tavano e un gol di Maccarone consentondo all’Empoli di espugnare il "Granillo". La Reggina, battuta 3-0, fallisce il tris dopo i successi contro Grosseto e Vicenza. I toscani riescono ad avere la meglio facendo valere il maggiore potenziale offensivo e la supremazia a centrocampo, mentre gli amaranto, nonostante una prova positiva in particolare nel primo tempo, sprecano troppo e pagano anche più dei propri demeriti. Nona vittoria per l’Empoli che si conferma in alta classifica a quota 33.

IL DISASTRO DI BRESCIA - Il Brescia archivia il suo 2012 calando una cinquina ai danni di un Crotone che conferma il suo trend disastroso in trasferta. La squadra di Calori sblocca al 35': colpo di testa di Salamon sugli sviluppi di un corner di Saba. il Brescia chiude i conti nella ripresa tra il 21' e il 22' con De Maio (di testa su corner di Saba) e Mitrovic a deviare in rete un rasoterra di Saba. Al 26' c'è anche un diagonale di Corvia prima del 5-0 di Picci al 29'.

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?