Salta al contenuto principale

Il freddo congela i campionati dilettantistici
Più di quaranta partite annullate in Calabria

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 18 secondi

IL FREDDO ha congelato il calcio dilettantistico calabrese. Nella domenica in cui neve e gelo hanno fatto slittare il carnevale alla prima domenica di quaresima, i tabellini delle partite dei campionati che vanno dall'Eccellenza in giù riportano una sfilza di "non disputata". Più di quaranta le sfide che non hanno avuto inizio o sono state sospese a causa del maltempo. Nella maggior parte dei casi si tratta di match che dovevano essere ospitati nei paesi della provincia di Cosenza.

Con la serie D ferma in partenza per il turno di riposo, in Eccellenza sono saltate Acri-Isola CR; Silana-Brancaleone e Rende-Catona, mentre si è giocato sugli altri 5 campi. Nel girone A della Promozione, non si è scesi in campo per le programmate San Marco-Corigliano; Roggiano-Rocca Calcio e Garibaldina-Praia. Nel girone B sospesa, sempre per maltempo, Rizziconi-Sporting Davoli.

Ancora più pesante il bilancio delle categorie minori. In Prima Categoria non sono state disputate addirittura 6 delle 8 partite programmate nel girone A. Un match annullato anche nel girone B e due nel girone C. In seconda categoria "congelate"  3 sfide su 6 del girone A e 4 su 6 del girone G, mentre sono slittati ancora i 3 recuperi programmati per oggi nel girone C.

Diciassette in tutto, infine, le partite bloccate dal maltempo in terza categoria: 4 nel girone A, 2 nel girone B, 6 su 6 nel girone C, 4 su 5 nel girone E, 1 anche nel girone G. Alcuni di questi campionati che avevano in programma un turno di riposo per la prossima settimana potrebbero recuperare subito. Per gli altri, si dovrà trovare una data. Aspettando il disgelo.

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?