Salta al contenuto principale

Va al calabrese Mimmo Toscano
la panchina d'oro Prima divisione

Calabria

Tempo di lettura: 
2 minuti 30 secondi

LA "Panchina d'oro" 2011-2012 per la Prima divisione va a un tecnico calabrese. Mimmo Toscano, 42 anni da compiere, reggino con un passato da calciatore che lo ha visto protagonista in amaranto, ma anche a Catanzaro, Cosenza e Rende, ha ottenuto il prestigioso riconoscimento per quanto fatto alla guida della Ternana, società condotta dalla Lega Pro alla serie B, dove è ora impegnata. A votaro, gli altri allenatori.

Per la serie A, il titolo è stato assegnato al tecnico della Juventus Antonio Conte, campione d'Italia con la squadra bianconera. La panchina d’argento per la serie B è andata invece a Zdenek Zeman, lo scorso anno alla guida del Pescara, prima nella serie cadetta. La panchina d’argento seconda divisione è stata riconosciuta infine a a Francesco Battistini (Perugia). 

CONTE E ZEMAN TRA I PREMIATI - Fra i votati per la Panchina d’argento di Prima Divisione anche il tecnico del Benevento Carmelo Imbriani scomparso nei giorni scorsi, che l’aula ha voluto ricordare con un minuto di silenzio. Al Centro Tecnico Federale di Coverciano è stato consegnato anche il «Premio Bearzot», istituito dalla Figc per onorare la memoria del commissario tecnico della Nazionale campione del mondo nell’82 in Spagna. I 25 mila euro stanziati dalla Federcalcio per il premio, secondo la scelta della Commissione formata da tre amici storici del compianto Ct – l'ex portiere campione del mondo Dino Zoff, e i giornalisti Alberto Cerruti e Gigi Garanzini -, e grazie alle segnalazioni di Gigi Riva e del dottor Piero Volpi, sarà devoluta alla famiglia dell’ex calciatore Adriano Lombardi, vittima nel 2007 della Sla, e alla figlia di Mario Martiradonna, campione d’Italia con il Cagliari nel 1970, scomparso poco più di un anno fa. A ritirare il premio Luciana Sapienza, vedova di Adriano Lombardi e il tecnico del Cagliari Ivo Pulga. 

 La cerimonia è avvenuta all’interno dell’incontro di aggiornamento organizzato dalla Scuola Allenatori del Settore Tecnico, riservato ai tecnici delle società di serie A, B, Prima e Seconda Divisione avente per tema il coaching e la gestione del gruppo, e tenuto dal coach della Nazionale italiana maschile di volley medaglia di bronzo ai Giochi olimpici di Londra 2012 Mauro Berruto che ha parlato al mattino, e dall’attuale ct della Nazionale russa Fabio Capello che ha parlato nel pomeriggio. 

A COSENZA IL BOOM DA ALLENATORE - Mimmo Toscano è arrivato all'esperienza di Terni forte di quanto fatto a Cosenza, dove ha portato la squadra dai dilettanti alla Prima divisione, collezionando due promozioni consecutive. Alla guida dei silani anche una coppa Italia di Lega Pro sfiorata: il Cosenza perse in finale con la Lodigiani. Erano le sue prime esperienze in panchina dopo l'esordio alla guida della compagine Berretti del Rende. Nel giugno 2011, poi, il passaggio alla Ternana e la vittoria del campionato con due turni d'anticipo. E ora, per quella stagione, è arrivato il riconoscimento dei suoi colleghi allenatori.

Redazione web

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?