Salta al contenuto principale

Cosenza, trasferta vietata ai tifosi
per il big match contro il Messina

Calabria

Tempo di lettura: 
1 minuto 7 secondi

COSENZA - Il big match di serie D si giocherà senza il supporto dei tifosi del Cosenza. L’Osservatorio per la sicurezza sulle manifestazioni sportive ha dato il via libera all’iter che porterà al divieto della trasferta per i tifosi silani per la gara del 21 aprile al “San Filippo” di Messina che vedrà fronteggiarsi la capolista siciliana contro i calabresi che inseguono a cinque lunghezze. Una decisione, quella di impedire la trasferta, che non era stata ritenuta necessaria il 9 dicembre scorso, quando la partita si era giocata a Cosenza nel girone d'andata e ad assistere all'incontro erano arrivati i supporter giallorossi senza alcuna conseguenza per l'ordine pubblico.

Il clima, comunque, è già infuocato in vista della gara, a giudicare dallo scambio di dichiarazioni tra i dirigenti (LEGGI L'ARTICOLO). Intanto però, il Cosenza deve affrontare prima la partita interna contro il Licata. Lo farà senza l'attaccante Manolo Mosciaro, squalificato e assente anche a Messina. Ci sarà invece3 Benincasa, fino a ieri dato in forte dubbio a causa delle sue condizioni fisiche ma ormai ristabilito. Il tecnico cosentino Gagliardi sta valutando due possibili schieramenti, uno basato sul modulo 4-4-1-1 e uno su un più offensivo 4-2-3-1. Le riserve, però, si scioglieranno solo alla vigilia.

Redazione web

 

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?